Print Page | Close Window

non mi funziona più il frigo a gas

Printed from: I Forum di CamperOnLine.it
Topic URL: http://forum.camperonline.it/topic.asp?TOPIC_ID=80983
Printed on: 30/08/2014

Topic:


Topic author: IvanoPP
Subject: non mi funziona più il frigo a gas
Posted on: 07/06/2009 20:34:37
Message:

Lo scorso we per la prima volta in tanti anni il frigo non ha piu' voluto accendersi a gas (invece a 12 e 220 V e' tutto ok) ...

Premesso che ci capisco poco:
- ho verificato che ci sia gas ()
- ho verificato che ci sia corrente per l'accensione : OK, la scintilla c'e ...
- ho verificato che nel fornelletto non ci fosse un ragnetto
- oggi ho smontato il fornelletto e l'ho pulito bene bene (anche con il compressone ad aria)

Ma nulla da fare, non si accende...

Ora, prima di portarlo dal riparatore, secondo voi posso ancora verificare e/o provare a fare qualcosa ?

Grazie in anticipo,
Ivano


Replies:


Reply author: pincopallino
Replied on: 07/06/2009 20:52:36
Message:

ciao ivano

molto recentemente sul forum ci sono stati diversi interventi relativi al frigo a gas in questa sezione o in cellula abitativa. comunque bisogna vedere se non si accende o non resta acceso. questa è la prima cosa da definire e poi avrai qualche indizio in più.

http://www.camperonline.it/index.asp?PageTo=http://forum.camperonline.it/topic.asp?TOPIC_ID=80048

http://www.camperonline.it/index.asp?PageTo=http://forum.camperonline.it/topic.asp?TOPIC_ID=80425

http://www.camperonline.it/index.asp?PageTo=forum06/topic.asp?TOPIC_ID=73759


ciao


Reply author: IvanoPP
Replied on: 07/06/2009 20:54:08
Message:


Grazie, avevo provato a fare un "cerca" ma non mi pareva di aver trovato qualcosa di significativo

Ora vado a leggere i 3D che mi hai suggerito

Cmq il mio problema e' che NON si accende (e non invece non resta acceso)

Ivano



Reply author: pincopallino
Replied on: 07/06/2009 21:07:32
Message:

scusa, volevo dire che fa fatica ad accendersi (molto tempo con il "rubinetto" schiacciato se è manuale) ma quando è acceso resta acceso

riciao


Reply author: IvanoPP
Replied on: 07/06/2009 21:10:49
Message:


Letto, ma mi sembra siano quasi tutti casi relativi a problemi di spegnimento e non di accensione

Cmq, domani provo con il "trucco" di Mareste (mettere sotto alla manopola un pezzetto di carta " appallotolata")

Poi domanda da "ignorante" : cosa e' la TERMOCOPPIA e cpme deve essere regolata ?

Di nuovo grazie,
Ivano.

PS: il mio frigo e' un Electrolux RM 4230 con accensione manuale piezoelettrica e il mio camper e' stato immatricolato nel dic 1999





Reply author: pincopallino
Replied on: 07/06/2009 21:51:38
Message:

per quanto mi concerne era un problema di mantenimento dell'accensione.

la termocoppia è un sensore di sicurezza che tiene aperto il gas solo in presenza di una fiamma. quindi se la fiamma si spegne chiude il gas. è presente in ogni cucina a gas. se hai pulito il bruciatore è di metallo con una punta arrotondata di un 2 o 3 mm.

di solito funziona o non funziona per niente. per questo ti ho consigliato di tenere schiacciato il gas anche per qualche minuto per vedere se alla fine resta acceso. in questo caso non è la termocoppia.

ciao


Reply author: memar99
Replied on: 07/06/2009 21:57:06
Message:

prova ad accenderlo con una fiamma esterna.
ossia,mentre uno dall'interno tiene premuto la rotellina del gas, tu dall'esterno prova ad accendere la fiamma con un accendino.
a me è successa la stessa cosa,la scintilla c'era,ma nn si accendeva,è probabile che si sia spostata leggermente,la staffa del piezo.


Reply author: IvanoPP
Replied on: 08/06/2009 12:45:00
Message:

quote:
Originally posted by memar99

prova ad accenderlo con una fiamma esterna.
ossia,mentre uno dall'interno tiene premuto la rotellina del gas, tu dall'esterno prova ad accendere la fiamma con un accendino.
a me è successa la stessa cosa,la scintilla c'era,ma nn si accendeva,è probabile che si sia spostata leggermente,la staffa del piezo.


OK, grazie, provero anche questo

Ivano



Reply author: snellinger
Replied on: 08/06/2009 12:54:11
Message:

Anche il mio frigo fatica ad accendersi, poi però una volta accesso non crea problemi. Io sono riuscito ad accenderlo tenendo premuto per qualche minuto il pulsante. Che abbia qualche prblema anche il mio ? E cosa potrei fare per rimediare ?


Reply author: alva.it
Replied on: 08/06/2009 12:58:26
Message:

Nel precedente camper avevo anch'io il frigo con accensione del gas manuale.
Durante le prime vacanze estive non voleva assendersi, nulla da fare. Nemmeno con una fiamma esterna voleva accendersi nonostante l'uscita del gas dal fornellino.
Dopo estenuanti prove, sono riuscito ad accenderlo con l'accensione piezoelettrica, smontando il fornello e posizionandolo un centimetro fuori dal camino, riposizionando poi il bruciatore acceso in sede. Sono andato avanti così per tutto il mese di vacanza.
Al rientro mi sono accorto che l'accumulo di gas tra il fornello e il camino faceva in modo da escludere l'arrivo dell'aria necessaria alla combustione. Ecco il motivo per cui si accendeva al primo colpo solamente fuori dal camino.

Ciao alvaro


Reply author: robert66
Replied on: 08/06/2009 13:04:56
Message:

E' successo anche a me l'ultimo fine settimana,e siccome sono un pò del mestiere ho verificato la termocoppia (basta un tester ,svitarla come ho fatto io dalla valvola gas naturalmente ho dovuto estrarre un poco il frigo dalla mobilia,se il tester mi dà che c'è ponte da una estremità all'altra la termocoppia è ok),poi ho pulito con un ago il foro dell'uggello ,ho rimontato il tutto e miracolo adesso funziona a meraviglia.


Reply author: memar99
Replied on: 08/06/2009 13:18:38
Message:

quote:
Originally posted by robert66

E' successo anche a me l'ultimo fine settimana,e siccome sono un pò del mestiere ho verificato la termocoppia (basta un tester ,svitarla come ho fatto io dalla valvola gas naturalmente ho dovuto estrarre un poco il frigo dalla mobilia,se il tester mi dà che c'è ponte da una estremità all'altra la termocoppia è ok),poi ho pulito con un ago il foro dell'uggello ,ho rimontato il tutto e miracolo adesso funziona a meraviglia.



infatti è un miracolo che funzioni.....
mai pulire l'ugello con ago...solo e sempre con aria compressa!!
cordiali saluti


Reply author: Argonix09
Replied on: 08/06/2009 18:11:20
Message:

che storia, a me invece a gas va da dio, col 12 e il 220 niente...


Reply author: IvanoPP
Replied on: 09/06/2009 18:52:57
Message:


Urca, mi sa allora che la cosa e' complicata (p.e. non so nemmeno da che parte iniziare per trovare, smontare e provare la termocoppia ) e quindi mi sa proprio che dovro' portare il camper dall'aggiusta-camper

Ivano



Reply author: IvanoPP
Replied on: 14/06/2009 09:02:29
Message:


Niente da fare, ho smontato tutto il frigo e controllato/provato facendo riferimento a tutti i suggerimenti che mi avete dato, quindi mi sa proprio che lo devo per forza portare dall'aggiusta-camper

Bhe, almeno ho imparato qualcosa sui frigoriferi

Ivano




Reply author: pincopallino
Replied on: 14/06/2009 09:26:13
Message:

quote:
Originally posted by IvanoPP


Niente da fare, ho smontato tutto il frigo e controllato/provato facendo riferimento a tutti i suggerimenti che mi avete dato, quindi mi sa proprio che lo devo per forza portare dall'aggiusta-camper

Bhe, almeno ho imparato qualcosa sui frigoriferi

Ivano



auguri e prepara gli euri

ciao




Reply author: Ecostar
Replied on: 14/06/2009 12:38:38
Message:

Potrebbe essere che vi sia il rubinetto di arresto gas della linea frigorifero chiuso

Ti ricordo che il malefico ragnetto fa casa nell'ugello o vicinanze e mai nel bruciatore

Buona domenica
Mario


Reply author: IvanoPP
Replied on: 15/06/2009 13:50:09
Message:

quote:
Originally posted by Ecostar

Potrebbe essere che vi sia il rubinetto di arresto gas della linea frigorifero chiuso

Ti ricordo che il malefico ragnetto fa casa nell'ugello o vicinanze e mai nel bruciatore

Buona domenica
Mario


Il rubinetto di arresto gas della linea frigorifero lo avevo verificato (subito, insieme al fatto di avere la bombola del gas non vuota)

Prima di portarlo dall'aggiusta-camper , ricontrolloo per l'ennesima volta l'eventuale presenza del ragnetto (risoffiando nell'ugello con il compressore).

Aggiungo una cosa che ho notato: tenendo la manopola del gas forzatamente aperta e avvicinando un accendino al bruciatore/ugello pare che un "filino" di gas arrivi ma prob non suff ad accendere.

Ivano.



Reply author: caiazzoa
Replied on: 15/06/2009 14:17:35
Message:

Credo di aver avuto un problema simile al tuo.
Sabato scorso ho staccato il tubo di alimentazione del gas dal rubinetto all'interno del camper ed ho soffiato dall'interno con aria compressa, ho rimontato il tutto ed il frigo si è acceso immediatamente.
Ciao e auguri


Reply author: elfetto
Replied on: 15/06/2009 14:28:17
Message:

Ugello/bruciatore... mi lascia perplesso.
Il bruciatore è una cosa e l'ugello un'altra; sul primo ci puoi anche arrivare - non so con che esito se sporco di brutto - ma nell'ugello non ci arrivi proprio e se neanche con una fiamma riesci ad accendere il bruciatore, allora il problema è nell'ugello o nella valvola della manopola: non arriva gas al bruciatore.
Per pulire come si deve tutto il complesso, le operazioni sono le seguenti:
. accertarsi il gas sia chiuso (è palese);
. asportare la griglia inferiore;
. asportare lo scatolato di protezione;
. togliere la vite che fissa il bruciatore alla base del camino;
. tirare il verso basso il bruciatore e, poi, tirarlo a se - senza mazi forzare - per liberarlo dal camino;
. sfilare - con attenzione alla posizione - il piezo e la termocoppia;
. allentare la vite che tiene fisso il tubo del gas al bruciatore;
. in testa a questo tubo del gas c'è l'ugello: attenzione a non perderlo (son 30 Euro), attenzione alla posizione;
. pulirlo con uno spazzolino da denti evitando assolutamente oggetti metallici anche sottilissimi (pena sempre 30 Euro);
. sfilare la griglia superiore del frigo;
. dal taglio sulla parte superiore del camino, fare diversi su e giù con il filo metallico ed elicoidale per pulire a dovere il camino;
. pulire tutto il bruciatore con spazzola metallica;
. aria compressa in abbondanza sul camino e sul bruciatore;
. rimontare a regola d'arte tutto l'amba aradam;
. fare attenzione alla posizione del piezo e della termocoppia;
Se, a questo punto ancora non funziona... beh, intanto il complesso è pulito!
Elio


Reply author: 1dic2risp
Replied on: 15/06/2009 14:44:29
Message:

quote:
Originally posted by elfetto

. in testa a questo tubo del gas c'è l'ugello: attenzione a non perderlo (son 30 Euro), attenzione alla posizione;
. pulirlo con uno spazzolino da denti evitando assolutamente oggetti metallici anche sottilissimi (pena sempre 30 Euro);



Mi aggancio a questa parte del post di Elio solo per aggiungere un piccolo trucco. Il problema non è il 'ragnetto' (che mi sembra una leggenda metropolitana...) ma il GRASSO che viene necessariamente usato per lubrificare il rubinetto delle bombole. Il GPL lo fa sciogliere un pochino e se lo porta dietro. Quando arriva all'ugello si solidifica, facendo un piccolo cristallo marroncino od un'incrostazione. A quel punto, invece di avere una fiammella tarata avrete al bruciatore un fuoco fatuo che si spegne ad ogni alito di vento od addirittura che non riesce a scaldare nemmeno la termocoppia di sicurezza.

La soluzione è una bella pulita con benzina avio o con qualche solvente/diluente nitro. Dato che stiamo parlando di un forellino di pochissimi centesimi non esiste pulizia meccanica o ad aria compressa che tenga. Con un pulitore chimico, viceversa, in pochi secondi avremo un ugello nuovo. Provare per credere!!


Reply author: IvanoPP
Replied on: 15/06/2009 19:09:53
Message:


Grazie a tutti per gli ulteriori suggerimenti che andro' ancora a provare (alcune cose le avevo fatte, altre no tra cui p.e. smontare l'ugello) prima di portarlo dall'aggiusta-camper...

@ Elio :
1) xche' scrivi "Ugello/bruciatore... mi lascia perplesso. Il bruciatore è una cosa e l'ugello un'altra" ? anche se ci capisco poco, avevo compreso che sono 2 cose diverse, ma mi pare di aver anche capito che sono vicini-vicini , ed io pensavo (magari sbagliando) che soffiando con il copressore nel bruciatore (pur non smontando l'ugello) avrei ottenuto effetti "benefici" anche sull'ugello...
2) cosa e' (e dove trovo) il "filo metallico ed elicoidale per pulire a dovere il camino" ?
3) ma per verificare la valvola della manopola del gas (che hai citato come possibile problema) come/cosa devo fare ?


Ciao e sempre grazie,
Ivano



Reply author: elfetto
Replied on: 15/06/2009 19:53:19
Message:

quote:
Originally posted by IvanoPP
@ Elio :
1) xche' scrivi"Ugello/bruciatore... mi lascia perplesso. Il bruciatore è una cosa e l'ugello un'altra"? anche se ci capisco poco, avevo compreso che sono 2 cose diverse, ma mi pare di aver anche capito che sono vicini-vicini , ed io pensavo (magari sbagliando) che soffiando con il copressore nel bruciatore (pur non smontando l'ugello) avrei ottenuto effetti "benefici" anche sull'ugello...
Avevo proprio capito bene: ugello e bruciatore non sono vicini... il bruciatore, come dice il nome, è il punto dove il gas brucia! L'ugello è in testa al tubo del gas, prima della presa d'aria: sono relativamente vicini perchè sullo stesso gruppo, ma non adiacenti e, con l'aria compressa, all'ugello non ci arrivi neanche se piangi in greco, se non lo smonti!
quote:
Originally posted by IvanoPP
2) cosa e' (e dove trovo) il "filo metallico ed elicoidale per pulire a dovere il camino"?
Tolta la griglia superiore ed il cappello del camino (attento a non perdere il 'nido d'ape', quel coso con tanti fori che evita lo spegnimento della fiamma per colpi d'aria da sopra), sulla parte terminale del camino stesso (in pratica un tubo di ferro) trovi un taglio verticale con appeso in filo di ferro: se lo estrai verso l'alto, tirerai su un elicoidale che spinto verso il basso e verso l'alto continuamente, pulirà il camino di tutta la fuliggine. Operazione da farsi col bruciatore non in sede, naturalmente!
quote:
Originally posted by IvanoPP
3) ma per verificare la valvola della manopola del gas (che hai citato come possibile problema) come/cosa devo fare?
Accertato che tutto il complesso è pulito, se arriva gas ok, altrimenti, a quel punto, può essere solo il rubinetto... per esclusione.
Se non s'accende perchè hai posizionato male il piezo (deve stare nella esatta posizione precedente, come pure la termocoppia), prova ad accendere con un fiammifero (uno tiene premuta la manopola del gas, ed uno col fiammifero).
Elio


Reply author: IvanoPP
Replied on: 15/06/2009 20:00:23
Message:

quote:
Originally posted by elfetto


OK grazie , ora mi e' chiaro...

Domani riprovo il tutto, compreso lo smontaggio anche dell'ugello

Ivano



Reply author: 1dic2risp
Replied on: 16/06/2009 16:24:48
Message:


http://www.starlightdelta.com/schede/frigdom.gif
Non so quanto si vedrà dello spaccato... comunque: con 25 viene indicato il bruciatore, mentre con 26 viene fornita la POSIZIONE dell'ugello, che è dentro all'ingresso del tubo del gas nel bruciatore. Spero ti sia utile...


Reply author: IvanoPP
Replied on: 16/06/2009 22:29:30
Message:

quote:
Originally posted by 1dic2risp

Non so quanto si vedrà dello spaccato... comunque: con 25 viene indicato il bruciatore, mentre con 26 viene fornita la POSIZIONE dell'ugello, che è dentro all'ingresso del tubo del gas nel bruciatore. Spero ti sia utile...


Grazie 1000 anche a te, ma in questi gg non ho tempo per fare l' "aggiusta-camper" perche'
sono impegnatissimo nel contenitore "normative" con una cosa IMPORTANTISSIMA e FONDAMENTALE per
il FUTURO del camperismo "libero" (che, guarda il caso, riguarda proprio il DIVIETO dell'uso anche del frigo
a gas quando si e' in sosta in pubblici parcheggi , quindi se cosi' dovesse essere avrei risolto
questo mio problema del frigo non funzionante NON aggiustandolo in quanto non lo potrei piu' usare )

Ivano



Reply author: IvanoPP
Replied on: 27/06/2009 15:48:51
Message:


IL MIO FRIGO A GAS FUNZIONA NUOVAMENTE !!

L’ho riparato GRAZIE ai vostri suggerimenti.
Era poi l’ugello intasato, il compressore probabilmente non era stato suff ma dopo averlo lavato ed immerso nel NITRO ora si accende al primo colpo e non ha piu’ alcun problema.

Una cosa che pero’ non sono riuscito a fare in base ai consigli ricevuti e’ stato il "pulire il camino con il filo metallico ed elicoidale" (in quanto sto “filo metallico ed elicoidale” proprio non sono riuscito a trovarlo)

Ivano.


PS: ora, dopo averlo riparato, spero ora di poterlo ancora usare perche’ se mai dovesse venire alla luce l'ASSURDO DIVIETO di usare il frigo a gas quando si sosta in pubblici parcheggi (e anche nelle AA in quanto anch’esse assoggettate all’art 185 CdS che norma la circolazione/sosta dei camper) sarebbe la FINE del camperismo “libero” (inteso come la possibilita’ di sostare ANCHE in pubblici parcheggi pur nel rispetto dell’art. 185 CdS) perche’ sarebbe possibile andare SOLO ed OBBLIGATORIAMENTE nei camping.
Per chi ne fosse interessato puo’ vedere (e magari anche partecipare) la discussione (PROTESTA) che si sta sviluppando in http://forum.camperonline.it/topic.asp?TOPIC_ID=81697



Reply author: 1dic2risp
Replied on: 29/06/2009 10:16:53
Message:

quote:
Originally posted by IvanoPP


[blue]IL MIO FRIGO A GAS FUNZIONA NUOVAMENTE !!

L’ho riparato GRAZIE ai vostri suggerimenti.
Era poi l’ugello intasato, il compressore probabilmente non era stato suff ma dopo averlo lavato ed immerso nel NITRO ora si accende al primo colpo e non ha piu’ alcun problema.

Una cosa che pero’ non sono riuscito a fare in base ai consigli ricevuti e’ stato il "pulire il camino con il filo metallico ed elicoidale" (in quanto sto “filo metallico ed elicoidale” proprio non sono riuscito a trovarlo)



BENE! Per quel che riguarda il filo metallico... ok: guarda lo spaccato che ho postato. Sopra al pallino con il numero 27 c'è il famigerato filo, che si aggancia ad un lamierino metallico ritorto ad elica. Il tutto è infilato nel barilotto del bollitore, quindi lo devi immaginare infilato nel cilindro che nell'immagine è alla sua sinistra. In pratica:

1. smonti il terminale del camino (tubo con lamierino saldato, infilato storto nella parete del camper o nella griglia)
2. sfili il pezzo a T inclinata che porta i fumi fuori e smaltisce il calore in eccesso dal vano, aiutando l'evacuazione fumi.
3. Nella sede d'inserimento della T inclinata vedrai che c'è una tacca. In corrispondenza, sul bollitore, c'è il gancio del filo che tiene in posizione il lamierino elicoidale. ATTENZIONE!! Il lamierino tende a rimanere bloccato, ma il filo è agganciato in modo MOLTO lasco al lamierino. Capita spesso di non riuscire a sfilarlo e se non si presta la massima attenzione il filo si sgancia dal lamierino, con conseguente invocazione rituale di molti santi per riuscire a sfilarlo...
4. Se con tutta calma ed usando le mani (meglio se lo fanno le mogli, in alcuni casi: mani + piccole...) sei riuscito a sfilare il lamierino, con un pulisci-provette (una spazzolina cilindrica di nylon con un bel manico lungo) dai una pulita alla sede, poi ripulisci bene il lamierino ed il filo.
5. Ri-cali il tutto in posizione, prestando attenzione che il gancio del filo sia nella posizione giusta per poi inserire il tubo a T inclinata.
6. smonti e ripulisci bene il bruciatore sottostante: indovina dove sono andate le schifezze che c'erano nel tubo del camino?

Io lo faccio ogni 2 inverni. E dopo 26 anni ho deciso di sostituire il bruciatore, perché era un'autentica schifezza di ruggine...


Reply author: elfetto
Replied on: 29/06/2009 11:05:02
Message:

Dopo la perfetta descrizione della posizione di questo aggeggio... ti consiglio di togliere dalla sua sede il bruciatore prima di fare qualsiasi operazione pena l'intasamento del bruciatore stesso.
Basta togliere la vite che lo tiene fissato alla base del camino (dopo, naturalmemte, aver tolto lo scatolato di protezione) e tirarlo un po' verso il fuori per evitare la caduta di tutta la fuliggine nel bruciatore.
Elio


Reply author: 1dic2risp
Replied on: 29/06/2009 14:45:43
Message:

quote:
Originally posted by elfetto

Dopo la perfetta descrizione della posizione di questo aggeggio... ti consiglio di togliere dalla sua sede il bruciatore prima di fare qualsiasi operazione pena l'intasamento del bruciatore stesso.



Ciao Elio!

Diciamo che potresti anche aver ragione. Il motivo per cui ho consigliato di smontare e pulire il bruciatore DOPO il sistema di estrazione rallentata dei fumi (questo credo il nome del lamierino ad elica) è che una volta, in AA, aiutando un collega in difficoltà, mi è caduto il lamierino in un'intercapedine sotto il frigo e mi ci è voluto del bello e del buono per andarlo a recuperare!!

Da quel giorno, prima pulisco il camino, rimonto l'elica e solo dopo smonto e pulisco il bruciatore sottostante. Tanto, la fuliggine con una soffiata vola via...

Giusto per evitare ad Ivano l'invocazione di numerosi santi...

Dimenticavo... dovesse cadervi l'elica dentro, come fare? Semplice: togliete il bruciatore e provate SENZA PIEGARLA ad estrarla da sotto. Se non c'è spazio a sufficienza, con un filo di ferro infilato da sopra nel bollitore andate ad agganciarvi al lato sotto dell'elica e delicatamente lo tirate fuori da sopra. Sempre per esperienza...


Reply author: elfetto
Replied on: 29/06/2009 14:58:00
Message:

quote:
Originally posted by 1dic2risp
Diciamo che potresti anche aver ragione...
Infatti, ho scritto ti consiglio di togliere dalla sua sede e non che debba essere così e basta.
Resto del mio parere ma la motivazione che hai esposto a favore della tua tesi non è campata in aria.
Elio


Reply author: IvanoPP
Replied on: 29/06/2009 19:05:26
Message:


Di nuovo grazie !
Ma quante cose sto imparando (mi state insegnando…) io che con il “bricolage” sono proprio una frana !!

Cmq ora che ho rimontato il tutto non mi va di rismontare di nuovo, quindi la pulizia del camino la faro’ successivamente (conservero’ queste vostre preziose note)

Ivano



I Forum di CamperOnLine.it : http://forum.camperonline.it/

© 1998-2014 CamperOnline.it

Chiudi la finestra