CamperOnLine.it Home Page
    Benvenuto! Welcome! Willkommen! Bienvenue!   RSS Seguici anche su FaceBook Seguici anche su Google Plus Seguici anche su Twitter CamperOnTube, il canale youtube di CamperOnLine.it  
Camping Sport Magenta
 
Tutti i forum :: TECNICA :: Accessori

Monocristallino o Policristallino?

 Nuovo argomento  Topic Locked     Stampa
 CamperOnSale.it 
Autore  Topic   

Max1963

Meno di 50 messaggi

Inserito - 13/07/2011 :  19:44:33  Mostra il profilo
La differenza di prezzo è giustificata dalla resa del pannello fotovoltaico?

peg1

Meno di 50 messaggi

inviati - 13/07/2011 :  19:58:54  Mostra il profilo
No dalla tipologia di istallazione.
Il monoscristallino è piu prestante ma deve essere orientato perfettamente , il policristallino accetta anche posizionamenti meno "precisi"
Torna in cima alla pagina

lauraolly

Meno di 50 messaggi

inviati - 13/07/2011 :  22:18:56  Mostra il profilo
Ma, sicuramente i policristallini hanno un rendimento maggiore
rispetto ai poli, su un camper credo che non ci siano grosse differenze, si parla di 80-100-120w. Secondo me ti conviene acquistare quello che costa meno...
Ciao
Torna in cima alla pagina

peg1

Meno di 50 messaggi

inviati - 14/07/2011 :  00:22:12  Mostra il profilo
Se hai spazio e vuoi montarli piatti sul tetto i ti consigliere i CIS meno costosi, ma piu grandi a parità di potenza.
Torna in cima alla pagina

Luk&Cri

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 14/07/2011 :  00:59:07  Mostra il profilo
Io ho sempre consigliato a chi vive al sud il monocristallino ed a chi abita al nord il policristallino. La motivazione è che al sud il sole è a picco per molto più tempo nell'arco dell'anno.
Torna in cima alla pagina

stefanopoldo

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 14/07/2011 :  02:07:28  Mostra il profilo
Secondo me non c'entra dove vivi, il camper non lo tieni sempre
dove vivi. Su un mezzo che è sempre in movimento, che viene
posteggiato in pendenza, in penombra, che raggiunge il Marocco
ma anche la Norvegia, è consigliabile montare un policristalino,
magari più potente ma poli!

Io ho un poli 120W, carica sempre, anche quando piove, anche
sotto un lampione, anche al tramonto, anche in Norvegia!
Torna in cima alla pagina

Luk&Cri

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 14/07/2011 :  08:10:21  Mostra il profilo
Logicamente le mie sono indicazioni di massima, poi ognuno sa l'uso che fa del suo camper. E' logico che va ionterpretato.
Torna in cima alla pagina

giuliano49

Meno di 50 messaggi

inviati - 14/07/2011 :  08:14:16  Mostra il profilo
Ok, ci sono studi di settore che indicano precisi dati tecnici, in merito ai vari parametri costruttivi e rendimenti in merito.
Le nostre opinioni valgono fino ad un certo punto, altrettanto valgono fino ad un certo punto chi sta affrontando il mercato per piazzare materiale di basso costo e quotarlo alla pari o in sostituzione a quello già esistente, per cui se ne sentono di tutti i colori.
C'è una precisa scala di valori e dati tecnici su cui la conoscenza ha posto al primo posto sia per qualità, durata, affidabilità nel tempo il monocristallino, poi segue al secondo posto il policristallino, fatto con i residui della fabbricazione del monocristallino, poi altri sono sia costruttivamente che qualitativamente inferiori, dando anche loro naturalmente una resa.
Questo voglia e non voglia lo SI LEGGE su tutti i portali dove ci stanno pannelli fotovoltaici, queste caratteristiche sono in funzione sia delle prove e conoscenza fin qui realizzata.
Il gioco del mercato, poi nel tempo per GUADAGNARE dai prezzi giustificati del monocristallino hanno con ovvie leggende parificato il policristallino al mono, estendendo certe qualità che nel modo più assoluto non sono reali, per cu attualmente il poli costa di poco rispetto al mono, ma quello che si avverte è che ormai anche l CIS sarebbe ancora più conveniente, non si sa rispetto a cosa, dal momento che PERMANGONO CHIARAMENTE GLI STESSI PARAMETRI DI RESA. (Ricerca scientifica)
Ci stanno addirittura personaggi che data la loro spiccata conoscenza parcheggiano sotto i lampioni, in modo tale caricano le batterie.
Si deve sottolineare che un pannello ad alta resa per sua struttura specifica, il silicio, dovrebbe essere per avere il massimo assoluto rispetto ad altri MINORI, la perpendicolarità rispetto al sole, e questo vale fino ad un certo punto, in quanto l'intensità di luce solare, non di raggi, movimenta lo stesso gli elettroni, per cui dalla mattina alla sera esso produce e trasforma proporzionalmente la sua energia.
Quando si legge ciò, significa che certe cose diventano leggende, nonostante non si faccia 2 conti delle condizioni(Io ho un poli 120W, carica sempre, anche quando piove, anche
sotto un lampione, anche al tramonto, anche in Norvegia!)
La differenza fra mono e poli sta nella struttura del silicio, il mono più performante il poli meno, in quanto è assolutamente assurdo che un cristallo ritenuto più scadente come resa sia migliore.(come già scritto)
E' sostanzialmente come una batteria che ai suoi capi si misurano i 12V, ma alla fine non ha capacità di avviare il motore, quindi inferiore rispetto ad altra più performante.
Poi come ultima notizia, è vero che con una lampada da 1000 watt, ad una distanza di pochi decimetri su una determinata superfice di circa 30cm/2, studiano la resa, ma i lampioni a cica 6-8 metri è ben altra cosa.
La qualità giustifica sempre il costo.

Edited by - giuliano49 on 14/07/2011 09:02:27
Torna in cima alla pagina

peg1

Meno di 50 messaggi

inviati - 14/07/2011 :  11:15:02  Mostra il profilo
Cerchiamo di fare un poco di chiarezza
i pannelli solari consentono di trasformare energia luminosa in energia elettrica.
possono essere:
monocristallini , policristallini, amorfi , o CIS

Sono disponibili in diversi formati e di diversa potenza

Occorre la luce diretta del Sole o è sufficiente la luminosità?

Le caratteristiche nominali del pannello (potenza, tensione, corrente nominali) si ottengono con un'esposizione diretta del pannello al Sole, con un irraggiamento nominale di 1000 Watt/metro quadro, 25°C di temperatura, posizione perpendicolare ai raggi del sole, e assenza di ombreggiamenti.

I pannelli fotovoltaici producono energia anche in condizioni di luce indiretta, irraggiamento inferiore al nominale, sole non perpendicolare, cielo nuvoloso, presenza di ombreggiamenti, ma in misura molto minore.

Ogni tipologia di pannello presenta vantaggi e svantaggi:

- i pannelli al silicio monocristallino sono tuttora i pannelli con la maggior efficienza per unità di superficie, cioè quelli che producono la maggior potenza (Watt) al metro quadro. Per contro sono soggetti ad un significativo calo di corrente in caso di insolazione parziale e/o di ombreggiatura. I pannelli prodotti industrialmente hanno rendimenti del 14-15%, con punte del 18% per alcuni modelli.

- i pannelli al silicio policristallino sono molto simili come caratteristiche al silicio monocristallino, con analoghi pregi e difetti, ed un'efficienza leggermente minore (13-14%), che peraltro si ripercuote soltanto in una superficie leggermente maggiore

- i pannelli al silicio amorfo hanno efficienza sensibilmente minore dei pannelli al silicio mono/policristallino (6-8%), e quindi a parità di potenza occupano una superficie più che doppia. In compenso sono soggetti ad un minor calo di corrente in caso di insolazione parziale e di ombreggiatura, e quindi ragionando in termini di energia prodotta nell'arco dell'anno, possono talvolta risultare più efficaci del silicio cristallino, se installati in zone con clima poco soleggiato.
Inoltre consentono l'esecuzione di pannelli flessibili

- i pannelli CIS e CIGS non sono basati sul silicio, come materiale fotosensibile, ma su Rame (C=Copper), I= Indio, S=Selenio, G=Gallio
E' una tecnologia a film sottile che presenta caratteristiche intermedie di rendimento tra il silico cristallino ed il silicio amorfo, (intorno al 10-11%), buona risposta anche alle situazioni di insolazione intermedia, e flessibilità di supporto. Per contro al momento i produttori di questa tecnologia a livello mondiale non sono numerosi.


Nuove tecnologie si stanno affacciando sul mercato, ma con diffusione al momento non altrettanto ampia come quelle sopracitate:
- CdTe (Telloruro di Cadmio)
- Nanotecnologie
- Solare a concentrazione

Torna in cima alla pagina
   Topic   
 Nuovo argomento  Topic Locked     Stampa
CamperOnSale.it
CS Evolution Kit Camper 90 watt monocris...
TUTTO QUELLO CHE TI OCCORE PER IL TUO IM...
I Forum di CamperOnLine.it Snitz Forums 2000 © 1998-2014 CamperOnline.it Go To Top Of Page

Camper nuovi disponibili in pronta consegna
414 nuovi in pronta consegna

Camper usati e d'occasione
UsatoKm.0Nuovo
Post noleggioConto vendita

Accessori in primo piano
Truma Aventa Eco Condizionatore da tetto...
Condizionatore da tetto Aventa Eco di Truma. ...
www.camperonsale.it
Thetford Aqua Kem Blue Aqua Kem Blue 6 x...
Il fluido per toilette più venduto al mondo. ...
www.camperonsale.it
Link utili

Condividi questa pagina:

Traduci questa pagina:

Stampa questa pagina:

Stampa

Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina