CamperOnLine.it Home Page
    Benvenuto! Welcome! Willkommen! Bienvenue!   RSS Seguici anche su FaceBook Seguici anche su Google Plus Seguici anche su Twitter CamperOnTube, il canale youtube di CamperOnLine.it  
Camping Sport Magenta
 
Tutti i forum :: TECNICA :: Meccanica

Surriscaldamento motore Iveco Daily C18

 Nuovo argomento  Topic Locked     Stampa
Autore  Topic 
Pagina: di 3

MatteoM

Meno di 50 messaggi

Inserito - 01/04/2012 :  20:16:21  Mostra il profilo
Ciao a tutti,
vi spiego il mio problema.
Abbiamo recentemente cambiato camper, passando ad un motorhome su Iveco Daily 65C18.

Durante le prime uscite, in inverno e con temperature sotto lo zero, in montagna notavamo che il motore si surriscaldava, ma pensavamo che fosse dato dal fatto che faticasse un po' nelle salite data la pesante mole.

Durante questo weekend invece, viaggiando in autostrada a temperature attorno ai 20°, ogni 5 minuti partiva la ventola poiché la temperatura del motore si alzava troppo. Normalmente, se non erro, la lancetta della temperatura dovrebbe essere al centro, mentre arrivava fino al valore mostrato in figura, a quel punto entrava in azione la ventola che nel giro di 30 secondi riportava tutto alla normalità. Ma nel giro poi di 4/5 minuti si surriscaldava di nuovo e il ciclo ricominciava.

Poiché i nostri precedenti mezzi erano su Ducato e non abbiamo mai avuto questi problemi, vi chiedo a cosa possa essere dovuto e se avete suggerimenti da darmi.
Potrebbe essere dovuto al fatto che al radiatore non arriva abbastanza aria per il raffreddamento? Anche se mi sembra strano visto che non ho mai sentito lamentele simili da altri possessori dello stesso mezzo.

Vi ringrazio,
Saluti
Matteo



riccardo8092

Meno di 50 messaggi

inviati - 01/04/2012 :  20:40:09  Mostra il profilo
ciao matteo ,io farei questo: andrei in iveco farei fare una diagnosi per controllare la temperatura di esercizio,ma se usi il condizionatore in auto e' una cosa normale che attacchi con frequenza su' quella meccanica ,anche vero che il rumore e' bestiale della ventola.io direi che e' tutto normale ti dovrai abituare per la posizione della lancetta e' giusta

Torna in cima alla pagina

Laikone

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 01/04/2012 :  20:44:30  Mostra il profilo
quote:
Risposta al messaggio di MatteoM inserito in data 01/04/2012  20:16:21 (Visualizza messaggio in nuova finestra)


avrai la valvola termostatica bloccata.


www.susezzapasa.it
Torna in cima alla pagina

MatteoM

Meno di 50 messaggi

inviati - 01/04/2012 :  21:07:07  Mostra il profilo
Per riccardo8092: Quindi a tuo parere è normale che faccia così? Perché non vorrei portarlo in Iveco, dove non stanno molto attenti a quello che fanno, per poi sentirmi dire che è tutto normale.
Subito mi era venuto il dubbio che fosse dovuto alla basse aerazione del radiatore, ma se mi dici così.

Per Laikone: Ma se ci fosse la valvola termostatica bloccata, anche con la ventola il motore non si dovrebbe raffreddare poiché non circolerebbe il liquido di raffreddamento, giusto?

Torna in cima alla pagina

kreos 3003

Meno di 50 messaggi

inviati - 01/04/2012 :  21:35:28  Mostra il profilo
Per sentito dire su altri forum, su qualche motorhome era dovuto alla scarsa aria che arrivava al radiatore. CIAO.


Lorenzo
Torna in cima alla pagina

plinio63

Meno di 50 messaggi

inviati - 01/04/2012 :  21:40:25  Mostra il profilo
quote:
Risposta al messaggio di kreos 3003 inserito in data 01/04/2012  21:35:28 (Visualizza messaggio in nuova finestra)

Quoto
Non sarebbe il primo caso di motorhome allestito con musi che non tengono in considerazione i flussi d'aria. Forse andare in Iveco non sarà risolutivo e occorrerà arrivare all'allestitore (salvo fai da te evoluto).
Ciao
Plinio
Torna in cima alla pagina

frank2

Meno di 50 messaggi

inviati - 01/04/2012 :  21:53:10  Mostra il profilo
Ciao Matteo, io ho un C18 su autocarro con uso spesso gravoso, ma non ricordo di aver sentito la ventola partire. Il muso del Flair è ben alettato, non ho mai sentito lamentele. Io andrei con fiducia dall'assistenza Iveco. L'ipotesi che azzardo è il malfunzionamento del termostato che fa partire anzitempo la ventola.
Saluti Franco
Torna in cima alla pagina

MatteoM

Meno di 50 messaggi

inviati - 01/04/2012 :  21:53:11  Mostra il profilo
Questo infatti l'avevo già letto anch'io, ma provenivano da possessori Carthago, di Niesmann con questo problema non ne avevo mai sentiti.
Domani proverò a telefonare in concessionaria per sentire cosa mi dicono.

In ogni caso nelle due foto il nostro mezzo precedente e l'attuale, con il primo però non abbiamo mai avuto alcun problema, e il motore è lo stesso, 3000 cc.
Le feritoie sembrano analoghe, forse nel secondo sono maggiori, ma in ogni caso a mio parere dimensionate al raffreddamento del radiatore.




Torna in cima alla pagina

MatteoM

Meno di 50 messaggi

inviati - 01/04/2012 :  21:57:58  Mostra il profilo
quote:
Risposta al messaggio di frank2 inserito in data 01/04/2012  21:53:10 (Visualizza messaggio in nuova finestra)


Ciao Franco,
al massimo la fa partire troppo tardi, non dovrebbe infatti arrivare fino a 120°/130° la temperatura prima dell'entrata in azione della ventola.
Domani proverò a sentire a Mondovì e a fare un giro all'Iveco, speriamo sia un problema semplice da risolvere e non grave, anche perché questa settimana non possiamo portarlo in officina e per Pasqua dobbiamo tassativamente andare via.

Torna in cima alla pagina

giovanni1953

Meno di 50 messaggi

inviati - 01/04/2012 :  22:08:14  Mostra il profilo
E' il secondo Daily che ho, ed è sempre stato così. L'indicatore arriva quasi sul rosso e poi si attacca il termostato. Mai avuti problemi.
Torna in cima alla pagina

frank2

Meno di 50 messaggi

inviati - 01/04/2012 :  22:09:11  Mostra il profilo
Ma io non credo proprio che tu possa raggiungere quelle temperature, la mia ipotesi è che la ventola parta prima che il liquido raggiunga i 90/95 gradi.
Torna in cima alla pagina

MatteoM

Meno di 50 messaggi

inviati - 01/04/2012 :  22:18:09  Mostra il profilo
Per giovanni1953: Questo tuo parere mi rincuora, adesso proverò e sentire l'Iveco e poi deciderò sul da farsi.

Per frank2: La ventola parte quando la lancetta è prossima alla terza tacca, e di questo ne sono sicuro poiché si sente un leggero colpo e inizia a girare.
Come di consueto però la lancetta della temperatura motore dovrebbe stare sulla seconda tacca, quella centrale, che corrisponde alla temperatura di 80°/90°.
Quindi, se la ventola si avvia praticamente sulla terza vuol dire che siamo arrivati ai 120°/130°.

Sono proprio queste temperature che mi preoccupano, non vorrei che a lungo andare creassero problemi, anche perché vengono raggiunte, come già detto, ogni 5 minuti, e pensando alle ore di guida...

Torna in cima alla pagina

haiede

Meno di 50 messaggi

inviati - 01/04/2012 :  22:32:35  Mostra il profilo
quote:
Risposta al messaggio di MatteoM inserito in data 01/04/2012  21:57:58 (Visualizza messaggio in nuova finestra)


Verifica bene che aprendo il cofano i convogliatori d'aria siano presenti sulla faccia anteriore del radiatore e che l'aria in entrata dalle griglie non possa sfuggire per vie diverse che quella di passare attraverso il radiatore.
Non è il primo caso di allestitore che non rispetta i flussi nel vano motore e si ha tale inconveniente che diventa ancora più evidente nella marcia a media velocità con un veicolo a grande sagoma che ci precede.
La climatizzazione sempre inserita (si disattiva solo con il tasto ECO) aumenta la frequenza di inserzione della ventola chiamata a raffreddare anche il radiatore clima che inevitabilmente trasferisce calore sul retrostante radiatore motore.
Ulteriore condizione di massima attenzione è la marcia in salita con raggiungimento di quote elevate (oltre 1500 mt) in questo caso il punto di ebollizione del liquido si abbassa e mancando una postventilazione elettrica, spegnendo il motore potrebbe verificarsi un picco di temperatura che porta l'indicatore in rosso riaccendendolo dopo pochi minuti dallo stop: tale comportamento e poco simpatico (colpi di calore) ma è un limite di quella meccanica non dotata di ventilatore elettrico ai pacchi radianti.
Non vi allarmate...solamente sorvegliate queste poche cose al fine di capire primo se vi sia un "deficit" di aria che dribla il passaggio dalle griglie ai radiatori e secondo verificare che la potente quanto rumorosa ventola abbatta in una manciata di secondi la temperatura con camper in quota elevata.

Dodo
Torna in cima alla pagina

riccardo8092

Meno di 50 messaggi

inviati - 01/04/2012 :  23:15:42  Mostra il profilo
si si puo' sapere di che anno e'? visto che nel my09 e' stato modificato il giunto elettrico per eliminare il rumore dello sfregamento della cinghia in insersione ,cmq per tutti e' la centralina motore che gestisce l'insersione della ventola con un bulbo multifunzione sopra al termostato ,e' successo molte volte che a causa dell continuo inserirsi della ventola si sia rotta una pala bucando sia il radiatore che l'intercoler quindi matteo un consiglio che ti do' e di' controllare spesso che la ventola abbia tutte le pale e che non siano presenti delle crepe sulla base ,65c18 del 2006 soffre di questa malattia cosa che il c13 non ha, breve info un cliente ne abbiamo cambiate ben 7 con relativi radiatori,per quanto riguarda l'areazione direi che il daily come nasce non e' che sia molto aperto ha solo una presa sotto al paraurti e alcuni forellini nella mascherina quindi e' gia' di suo molto poca l'aria dinamica che abbia i carterini davanti e' ininfluente anche senza provato che non riscaldano tante' che il pezzo sotto si elimina quasi di ufficio quando interveniamo per smontaggio del radiatore,direi che sia meglio che tu ti tolga il mattone sullo stomaco portandolo a un conce iveco e fare un controllo sulle temperature con 15 minuti di diagnosi ti tranquillizzi

Torna in cima alla pagina

haiede

Meno di 50 messaggi

inviati - 01/04/2012 :  23:45:39  Mostra il profilo
quote:
Risposta al messaggio di riccardo8092 inserito in data 01/04/2012  23:15:42 (Visualizza messaggio in nuova finestra)


Sai Rik che nel mio invece la ricreazione di tutti i convogli verso il radiatore e la loro chiusura ha fatto scendere di mezza tacca la temperatura di esercizio in corsa...ho però messo una tubatura di convoglio aria direttamente da un punto in pressione verso la turbina ed una pompa circolatore elettrica del raffreddamento che evita il picco di temperatura sulla testata allo spegnimento in alta quota....il rumore è dato dal flusso aerodinamico delle pale della ventola molto rafficinate al radiatore ed alla loro generosa "presa" nell'aria grazie ad un passo decisamente "lungo" non è dovuto alla trasmissione del moto da parte delle cinghie...

Ciao
Dodo
Torna in cima alla pagina

riccardo8092

Meno di 50 messaggi

inviati - 02/04/2012 :  00:00:20  Mostra il profilo
fino ad oggi sono capitati 2 casi di f1c con testata spaccata ambe i due senza aver problemi di surriscaldamento ma solo di consumo di acqua,cmq bravo haide vedo che ti piace fare sempre modifiche ,che sia che qualche ingegnere dell' iveco leggesse e copiasse i tuoi lavoretti,facendone farina del suo sacco

Torna in cima alla pagina

Laikone

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 02/04/2012 :  11:14:00  Mostra il profilo
quote:
Risposta al messaggio di MatteoM inserito in data 01/04/2012 21:07:07 (Visualizza messaggio in nuova finestra)



Matteo, non necessariamente la valvola si blocca chiusa, potrebbe bloccarsi anche aperta e in questo caso il motore farebbe fatica a scaldarsi in inverno... ma potrebbe anche bloccarsi a metà generando proprio il problema che hai tu.

Ora, non conosco la temperatura a cui quel motore lavora normalmente, ma difficilemente va oltre i 90-95°, temperature a 120-130° garantirebbero soltanto la rottura della guarnizione di testa.

A parte il livello del liquido, io comincerei dalla valvola, successivamente al radiatore. Personalmente eviterei di credere che gli allestitori non tengono conto dei flussi d'aria...

www.susezzapasa.it
Torna in cima alla pagina

haiede

Meno di 50 messaggi

inviati - 02/04/2012 :  13:18:13  Mostra il profilo
quote:
Risposta al messaggio di Laikone inserito in data 02/04/2012  11:14:00 (Visualizza messaggio in nuova finestra)


Non c'è da credere...ma da aprire il cofano e verificare...
Basta guardare come sono fatte le sovrastrutture interne della capottatura del vano motore per ricredersi velocemente che il progetto della cellula in quella zona tenga conto di calore,rumore,flussi o altro e questo anche per marchi prestigiosi (e costosi)...basta chiedere anche sul forum e si avrà conferma di come piccole banalità (strappi di viti,squadrette che si staccano,cablaggi "violentati" dalle strutture) spesso possano appiedare molto di più che non rotture importanti.

Pare personale
Dodo
Torna in cima alla pagina

MatteoM

Meno di 50 messaggi

inviati - 02/04/2012 :  20:53:32  Mostra il profilo
Innanzitutto grazie a tutti.

Per riccardo8092: il mezzo è stato immatricolato da pochi mesi, tuttavia è stato prodotto dalla Niesmann nel Gennaio 2009, quindi la meccanica dovrebbe risalire all'autunno 2008, non so se sia già il my09 o ancora il my08. E' possibile risalirci con il numero telaio?
In ogni caso è possibile provvedere prima che si verifichi il danno o solo se la ventola si spacca? Poiché si inserisce veramente spesso e se si rompe così rapidamente come dici mi preoccupo.
Domani, tempo permettendo, provo a controllarla, anche se è veramente scomodo accedere al vano motore.

Per haiede: i convogliatori d'aria sono presenti solo sul foro inferiore, come si vedono dalla foto ai lati della targa di colore chiaro.
Ti confermo però che la ventola, anche in quota, in brevissimo tempo abbassa la temperatura, almeno questo.

Per Laikone: Capisco quello che leggi, ma se arriva alla terza tacca vuol dire che raggiunge almeno i 110°, ma a mio parere anche di più.
In ogni caso è possibile controllare la posizione della valvola, aperta o chiusa, dall'esterno?
Spero anch'io che non sia colpa del flusso d'aria, anche perché, se si osserva il vano motore, pare veramente ben fatto, solo scomodo per lavorarci. Inoltre, come già detto, con il nostro precedente mezzo dotato di motore analogo e uguali (se non minori) prese d'aria, non abbiamo mai avuto questo problema.

In ogni caso, ormai mi sono rassegnato che dovrò portarlo in Iveco. Domani provo ad andare a sentire cosa mi dicono e poi deciderò sul da farsi.
Di nuovo grazie a tutti.

Saluti
Matteo

Torna in cima alla pagina

haiede

Meno di 50 messaggi

inviati - 02/04/2012 :  22:19:17  Mostra il profilo
[quote]Risposta al messaggio di MatteoM inserito in data 02/04/2012  20:53:32 (Visualizza messaggio in nuova finestra)[/quot

Proprio il fatto che la ventola abbassa molto rapidamente la temperatura ti fa capire che quando un adeguato flusso di aria attraversa il radiatore tutto il sistema recupera efficienza...ergo vi è meno flusso di quanto necessario/desiderato in marcia con necessità di frequente inserimento della ventola perchè i radiatori salgono rapidamente di temperatura...non ci credi?...fai una prova alla "carlona": con del cartone rifai i convogli mancanti con il minor numero di fughe possibili e poi fai un test su strada...se la situazione cambia...mi offrirai un caffè!
Dodo

Ps: butta via i cartoni poi ovviamente!
Torna in cima alla pagina

MatteoM

Meno di 50 messaggi

inviati - 03/04/2012 :  00:09:13  Mostra il profilo
quote:
Risposta al messaggio di haiede inserito in data 02/04/2012  22:19:17 (Visualizza messaggio in nuova finestra)


Quello che dici è sicuramente vero, però sarebbe il primo mezzo di questo modello che ha il problema, non ne ho mai sentiti altri e, a vederle, le prese d'aria sono sufficienti, forse maggiori del muso originale Iveco.
Domani provo a sentire in concessionaria per vedere cosa mi consigliano, anche perché fare un intervento sul muso non mi piacerebbe per niente.

Altrimenti, a lungo andare questo comportamento potrebbe provocare danni al motore o sarebbe solo un fastidio per il rumore della ventola?

Saluti
Matteo

Torna in cima alla pagina
   Topic 
Pagina: di 3
 Nuovo argomento  Topic Locked     Stampa
CAMPER NUOVI E USATI
Motorhome Laika Laserhome 620
anno 1991
Euro 12.500
I Forum di CamperOnLine.it Snitz Forums 2000 © 1998-2014 CamperOnline.it Go To Top Of Page

Camper nuovi disponibili in pronta consegna
414 nuovi in pronta consegna

Camper usati e d'occasione
UsatoKm.0Nuovo
Post noleggioConto vendita

Accessori in primo piano
Truma Aventa Eco Condizionatore da tetto...
Condizionatore da tetto Aventa Eco di Truma. ...
www.camperonsale.it
Thetford Aqua Kem Blue Aqua Kem Blue 6 x...
Il fluido per toilette più venduto al mondo. ...
www.camperonsale.it
Link utili

Condividi questa pagina:

Traduci questa pagina:

Stampa questa pagina:

Stampa

Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina