CamperOnLine.it Home Page
    Benvenuto! Welcome! Willkommen! Bienvenue!   RSS Seguici anche su FaceBook Seguici anche su Google Plus Seguici anche su Twitter CamperOnTube, il canale youtube di CamperOnLine.it  
Camping Sport Magenta
 
Tutti i forum :: TECNICA :: Accessori

ricarica frigo indel b

 Nuovo argomento  Topic Locked     Stampa
 CamperOnSale.it 
Autore  Topic   

leo792
Iscritto 18 Mar 08
Più di 100 messaggiPiù di 100 messaggi

Inserito - 29/05/2008 :  20:49:16  Mostra il profilo
volevo ricaricare il mio frigo a compressore ,
il frigorista interpellato non sa che gas mettere,R12, R134a, R600.
Sul compressore la targhetta mi dice solo che è un 12v tipo G.E. e 250cm3 di olio .
Vorrei sapere il tipo di gas, il quantitativo e magari la pressione,serve altro?
una birra fresca a chi lo sa.
ciao leo

eros
Iscritto 5 Ott 03
Più di 500 messaggiPiù di 500 messaggiPiù di 500 messaggi

inviati - 29/05/2008 :  21:06:06  Mostra il profilo
Credo che se mandi una mail con tutti i dati del frigo alla indel penso che non abbiano problemi a dirtelo.

Eros
Torna in cima alla pagina

Elnaghstar
Iscritto 11 Gen 07
Oltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggi

Rating:rating
inviati - 29/05/2008 :  22:26:40  Mostra il profilo
Se riesci a dirmi l'anno del frigo ti dico che gas freon utilizza , ti raccomando che la birra si fresca fresca

Ciao
Mario
Torna in cima alla pagina

leo792
Iscritto 18 Mar 08
Più di 100 messaggiPiù di 100 messaggi

inviati - 29/05/2008 :  22:39:52  Mostra il profilo
Mario,
l'anno di allestimento del camper risulta 1994 .
Presumo intorno a quella data sarà pure il frigo meglio 1993.
Ora la birra è appena fresca ma sarà ghiacciata appena possibile
ciao leo
Torna in cima alla pagina

Elnaghstar
Iscritto 11 Gen 07
Oltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggi

Rating:rating
inviati - 29/05/2008 :  23:31:14  Mostra il profilo
Non so la quantità ma è sicuramente gas R134a , un buon frigorista è in grado di ricaricarlo basandosi sulle pressioni della fase liquida e fase gassosa senza saperne la quantità esatta e sicuramente incomincerà con poche decine di grammi fino al caricamento ottimale , ricordagli anche di ripristinare l'olio in poliestere o meglio sostituirlo completamente , solitamente non lo fanno e dopo pocho tempo di funzionamento salta il compressore .

Ti ringrazio della birra , alla prima occasione ne approfitterò

Mario

Edited by - Elnaghstar on 30/05/2008 00:39:08
Torna in cima alla pagina

leo792
Iscritto 18 Mar 08
Più di 100 messaggiPiù di 100 messaggi

inviati - 29/05/2008 :  23:49:27  Mostra il profilo
grazie mario
domattina vado dal frigorista,
passo pure dal supermercato per una cassetta di birra da mettere al fresco.
La prima la bevo alla salute di tutto il COL.
ciao leo
Torna in cima alla pagina

Elnaghstar
Iscritto 11 Gen 07
Oltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggi

Rating:rating
inviati - 30/05/2008 :  00:01:59  Mostra il profilo
Leo siamo della stessa classe con la differenza che tu sei a riposo e purtroppo io devo ancora sgobbare ma ci stò arrivando , e poi altre alle birre mi metto una bella damigiana di rosso sul tetto del camper cosi scende per caduta senza alzare il gomito il 51 è il meglio , e vaiii siamo imbattibili!!
Torna in cima alla pagina

leo792
Iscritto 18 Mar 08
Più di 100 messaggiPiù di 100 messaggi

inviati - 30/05/2008 :  09:12:59  Mostra il profilo
quote:
Originally posted by Elnaghstar

Leo siamo della stessa classe con la differenza che tu sei a riposo e purtroppo io devo ancora sgobbare ma ci stò arrivando , e poi altre alle birre mi metto una bella damigiana di rosso sul tetto del camper cosi scende per caduta senza alzare il gomito il 51 è il meglio , e vaiii siamo imbattibili!!


Mario che dici...
ricordo benissimo che il meglio è il 50!!
ora capisco perchè ti fanno ancora sgobbare
Si sono in pensione da qualche anno, perchè, oltre ad aver cominciato abbastanza presto con il lavoro, ho potuto usufruire di un piccolo abbuono dello stato per aver respirato gli aromi salutari di amianto e diossina presenti nei nostri stabilimenti Ilva di taranto
Buona giornata a tutti
leo
Torna in cima alla pagina

Elnaghstar
Iscritto 11 Gen 07
Oltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggi

Rating:rating
inviati - 30/05/2008 :  11:57:59  Mostra il profilo
quote:
Originally posted by leo792

quote:
Originally posted by Elnaghstar

Leo siamo della stessa classe con la differenza che tu sei a riposo e purtroppo io devo ancora sgobbare ma ci stò arrivando , e poi altre alle birre mi metto una bella damigiana di rosso sul tetto del camper cosi scende per caduta senza alzare il gomito il 51 è il meglio , e vaiii siamo imbattibili!!


Mario che dici...
ricordo benissimo che il meglio è il 50!!
ora capisco perchè ti fanno ancora sgobbare
Si sono in pensione da qualche anno, perchè, oltre ad aver cominciato abbastanza presto con il lavoro, ho potuto usufruire di un piccolo abbuono dello stato per aver respirato gli aromi salutari di amianto e diossina presenti nei nostri stabilimenti Ilva di taranto
Buona giornata a tutti
leo


Porcaccia miserie mi son cannato un anno , no dai magari ci sarà solo qualche mesetto , poca roba ma il 51 è mitico il 50 al seguito ,
purtroppo per la pensione devo attendere ancora un paio d'anni ma poi avrò modo di recuperare e unirmi a voi giovincelli .

Tieni controllato il frigorista se è come il sottoscritto ti ritrovi un frigo ricaricato con barbera

Ciao
Torna in cima alla pagina

leo792
Iscritto 18 Mar 08
Più di 100 messaggiPiù di 100 messaggi

inviati - 09/06/2008 :  22:10:20  Mostra il profilo
quote:
Originally posted by Elnaghstar

quote:
Originally posted by leo792

quote:
Originally posted by Elnaghstar

Leo siamo della stessa classe con la differenza che tu sei a riposo e purtroppo io devo ancora sgobbare ma ci stò arrivando , e poi altre alle birre mi metto una bella damigiana di rosso sul tetto del camper cosi scende per caduta senza alzare il gomito il 51 è il meglio , e vaiii siamo imbattibili!!


Mario che dici...
ricordo benissimo che il meglio è il 50!!
ora capisco perchè ti fanno ancora sgobbare
Si sono in pensione da qualche anno, perchè, oltre ad aver cominciato abbastanza presto con il lavoro, ho potuto usufruire di un piccolo abbuono dello stato per aver respirato gli aromi salutari di amianto e diossina presenti nei nostri stabilimenti Ilva di taranto
Buona giornata a tutti
leo


Porcaccia miserie mi son cannato un anno , no dai magari ci sarà solo qualche mesetto , poca roba ma il 51 è mitico il 50 al seguito ,
purtroppo per la pensione devo attendere ancora un paio d'anni ma poi avrò modo di recuperare e unirmi a voi giovincelli .

Tieni controllato il frigorista se è come il sottoscritto ti ritrovi un frigo ricaricato con barbera

Ciao



ciao Mario
ho risolto il problema frigo .
Un tecnico della indel mi ha confermato che il gas contenuto nel mio frigo era un R12 ma non potevo ricaricare con con il 134a perchè si sarebbe bloccato in quanto l'olio contenuto non è compatibile con il 134a.
L'unica soluzione per evitare sostituzione olio filtro lavaggio inpiantino con il dubbio della riuscita finale, era quello di ricaricare con il 409a.
Detto fatto con il mio frigorista di fiducia in poco più di una ora di lavoro, è stato svuotato il vecchio gas, fatto un bel vuoto e ricaricato con 409a.
Non è stata controllata la quantità ma caricando poco per volta, controllando la pressione e toccando i tubi caldo e freddo, alla fine mi ha liquidato con trenta euro.
Il collaudo l'ho fatto con una bottiglia di acqua da due litri in cella , dopo quattro ore l'acqua cominciava a solidificarsi alle otto ore era ghiaccio. Prima della operazione solo fresco
Ho notato che il compressore rimane acceso circa 5 min.poi spento 15min poi altri 5 acceso ecc con termostato a 3/4
Il frigorista mi ha detto di essere astemio e per lui va bene così,
io sarei soddisfatto, ora tu che ne pensi?
ciao leo

Edited by - leo792 on 09/06/2008 22:13:11
Torna in cima alla pagina

Elnaghstar
Iscritto 11 Gen 07
Oltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggi

Rating:rating
inviati - 09/06/2008 :  23:32:14  Mostra il profilo
quote:
Originally posted by leo792

quote:
Originally posted by Elnaghstar

quote:
Originally posted by leo792

quote:
Originally posted by Elnaghstar

Leo siamo della stessa classe con la differenza che tu sei a riposo e purtroppo io devo ancora sgobbare ma ci stò arrivando , e poi altre alle birre mi metto una bella damigiana di rosso sul tetto del camper cosi scende per caduta senza alzare il gomito il 51 è il meglio , e vaiii siamo imbattibili!!


Mario che dici...
ricordo benissimo che il meglio è il 50!!
ora capisco perchè ti fanno ancora sgobbare
Si sono in pensione da qualche anno, perchè, oltre ad aver cominciato abbastanza presto con il lavoro, ho potuto usufruire di un piccolo abbuono dello stato per aver respirato gli aromi salutari di amianto e diossina presenti nei nostri stabilimenti Ilva di taranto
Buona giornata a tutti
leo


Porcaccia miserie mi son cannato un anno , no dai magari ci sarà solo qualche mesetto , poca roba ma il 51 è mitico il 50 al seguito ,
purtroppo per la pensione devo attendere ancora un paio d'anni ma poi avrò modo di recuperare e unirmi a voi giovincelli .

Tieni controllato il frigorista se è come il sottoscritto ti ritrovi un frigo ricaricato con barbera

Ciao



ciao Mario
ho risolto il problema frigo .
Un tecnico della indel mi ha confermato che il gas contenuto nel mio frigo era un R12 ma non potevo ricaricare con con il 134a perchè si sarebbe bloccato in quanto l'olio contenuto non è compatibile con il 134a.
L'unica soluzione per evitare sostituzione olio filtro lavaggio inpiantino con il dubbio della riuscita finale, era quello di ricaricare con il 409a.
Detto fatto con il mio frigorista di fiducia in poco più di una ora di lavoro, è stato svuotato il vecchio gas, fatto un bel vuoto e ricaricato con 409a.
Non è stata controllata la quantità ma caricando poco per volta, controllando la pressione e toccando i tubi caldo e freddo, alla fine mi ha liquidato con trenta euro.
Il collaudo l'ho fatto con una bottiglia di acqua da due litri in cella , dopo quattro ore l'acqua cominciava a solidificarsi alle otto ore era ghiaccio. Prima della operazione solo fresco
Ho notato che il compressore rimane acceso circa 5 min.poi spento 15min poi altri 5 acceso ecc con termostato a 3/4
Il frigorista mi ha detto di essere astemio e per lui va bene così,
io sarei soddisfatto, ora tu che ne pensi?
ciao leo


Infatti mi era venuto poi il dubbio , comunque è molto strano che nel 1993/94 caricavano ancora con R12 perchè nel 1992 quel gas è stato bandito , ne è stato vietato l'uso per ovvie ragioni di ozono e nello stesso anno venne sostituito con l'R134a , oramai l'R12 è sparito dalla circolazione ed introvabile , l'unico compatibile è come giustamente ti hanno caricato il 409a .

Probabilmente il tuo frigo è stato costruito nel 1992 o prima poi il camper è stato venduto nel 1994 , pazienza vorrà dire che le birre e un pò di rosso le mettrò al fresco io e alla prima occasione ne approfittiamo , Sicuramente hai un valido frigorista , ottimo lavoro e professionale per un pò di anni se non ci sono perdite sei a posto , comunque non è possibile che un frigorista sia astemio , grave molto grave non sa cosa si perde , io con la mia damigiana sul tetto non alzo mai il gomito

Ciao
Mario
Torna in cima alla pagina

andrew59
Iscritto 14 Nov 04
Meno di 50 messaggi

inviati - 10/06/2008 :  22:34:24  Mostra il profilo
Ho controllato il mio frigo Indel b cruise 120 del 1994 e nella porta in basso viene riportato il gas refrigerante R12 Kg 0,075. A proposito ma anche a voi capita che dopo 4-5 gg. di funzionamento la cella freezer si riempie di ghiaccio tanto da non far aprire lo sportellino. Ho deciso comunque di cambiarlo visto che la sua efficienza è scesa di molto e non conviene revisionarlo.
Mi sto orientando su un vitrifrigo c 115 che ha un reparto di congelamento molto più capiente.
Saluti e buoni viaggi
Andrew
Torna in cima alla pagina

topox
Iscritto 9 Ago 08
Meno di 50 messaggi

inviati - 09/08/2008 :  17:06:12  Mostra il profilo
Per chi deve caricare un frigo, le operazioni da fare sono abbastanza semplici, ma presuppongono che chi si accinga a farlo deve necessariamente essere munito di alcuni indispensabili attrezzi, e precisamente:
Materiale.
- 3 tubi con rubinetteria per allacciamenti a gas quali R22, 134A, e cosi via, per intenderci a raccordo piccolo;
- Vacuometro, (io ne uso uno autocostruito, realizzato usando l'aspirazione di un compressore frigo opportunamente modificato)
- Per i frigoriferi pre 1994 (ex R12) in genere il gas è il 409A il costo è di circa 28 € al Kg.
- Per i frigoriferi post 1994 in genere è il 134A costo circa 13 € al Kg;
- Valvolina a saldare in rame con tappo (si vendono nei negozzi di attrezzature per elettrodomestici ed imp. frigo);
- Io uso la saldatura a stagno (visto che le temperature su cui si operara non sono eccessive) quindi cannello a gas propano + stagno q.b.
- Tagliatubi anche di tipo economico;

Procedura:
Con il tagliatubi, agire sul pezzo di tubo in rame che sporge dal compressore, per intederci quello che l'azienda produttrice ha prima strozzato e poi saldato, quindi tagliare il pezzo un po sotto la strozzatura, pulire bene con carta abrasiva il pezzo di tubo tagliato, facendo attenzione a non far entrare del metallo all'interno del tubo tagliato, con il cannello stagnare la parte finale del tubo tagliato per bene e soprattutto per tutta la sua circonferenza (a giro completo), rimuovere dalla valvolina comprata l'interno con molla (come il premistop delle valvole delle camere d'aria delle ruote delle vostre auto, usando in genere lo stesso tappo girato al contrario che normalemente porta la fessura necessaria per l'estrazione della valvolina) fatto questo con una pinza riscaldare il pezzo di valvola senza la parte con la molla e gomma, stagnare la parte da inserire sul tubo, e quindi saldare con saldatura a giro completa sul pezzo di tubo precedentemente tagliato. Lasciare raffreddare, inserire la valvolina con molla ed avvitare, aggangiare il primo tubo con rubinetto, allacciare l'altra parte del tubo ad raccordo a T collegare una delle uscite al vacuometro, l'altra uscita con l'altro tubo alla bomboletta del gas tramite lo speciale rubinetto in vendita in dotazione alle bombolette, collegati tutti i tubi, aprire tutti i rubinetti, tranne quello sulla bomboletta, avviare il vacuometro, attendere circa 10 minuti controllando che dal vacuometro non esca più aria, quindi chiudere il rubinetto del vacuometro, arrestare il vacuometro, avete così vatto il vuoto nell'impianto del frigo e nelle tubature che avete appena inserito. Cominciate ad instillare gas a poco alla volta, con il compressore del frigo in moto, fate salire la pressione poco alla volta, fino ad arrivare ad un max di mezza atmosfera, controllate il refriggerio dentro il frigo, e poco per volta, spillando a brevissimi intervalli, far si che il refrigerio arrivi prima al frizer e poi alla parte più calda del frigo. Attenzione è un operazione che presuppone si faccia poco per volta, attendendo circa 10 min. tra una spillata e l'altra. Se per errore doveste immettere una pressione superiore, succederà che il compressore del frigo andra in sovrappressione ed immediatamente in blocco, quindi la protezione per sovraccarico termico e di carico entrerà in funzione ed il compressore si blocchera per circa 15 min.. Quindi meglio poco gas per volta che tutto in una volta, o rischiate di passare 4 ore dietro il vostro frigo.
Rggiunta la giusta temperatura del frigo, che avviente in genere quando all'aspirazione, avrete una pressione costante di circa mezza atmosfera, il frigo si è stabilizzato, ha comiciato a generare ghiaccio, staccate tutti i tubi, avete terminato.
Occhio, se durante le prove di funzionamento vi accorgete che avete all'interno del frizer una temp. non eccessivamente bassa, e viceversa nella parte frigorifero invece avete una temperatura da frizer (eccessiva produzione di ghiacchio) controllate, perchè avete caricato troppo gas, conseguentemente la serpentina ext. sarà caldissima, ma il compressore invece resterà fresco.
Il max del rendimento si ottiene trovando il giusto equilibrio tra refrigerio interno frizer, frigo e raffreddamento del Compressore.
Se avete domande, io a titolo amatoriale li ho provati quasi tutti, scrivete a: glombi@tiscali.it
Torna in cima alla pagina

vespucci
Iscritto 22 Ott 04
Oltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggi

inviati - 09/08/2008 :  19:46:45  Mostra il profilo
io ho un frigo a compressore INDEL tipo LT115EN del 1988, quasi un anno fa avevo deciso di ricaricarlo ed ho ricercato il produttore www.indelb.it ho telefonato, ed un tecnico mi ha detto che il gas è il tipo R12 come confermato da Topox solo che il tecnico mi disse che se non si sostituiscono le valvole e la menbrana, non serve ricaricarlo ed infatti dopo che lo ricaricato mi sono accorto che aveva ragione, siccome non mi sono arreso ho controllato la tensione ed al motore arrivava poco piu che 11 volts, allora ho messo un rele da 80A e preso un filo di grossa sezione direttamente collegato sulla batteria e qui posso confermare di aver avuto un miglioramento
l'unico problema che si crea e devo ancora intervenire è che quando collego alla 220 volt il caricabatteria del camper carica poco meno di quello che assorbe il frigo quindi se non ho il sole su pannelli solari in due giorni mi butta giu la batteria malgrado collegato alla 220
logicamente questa è la mia esperienza

ciao romeo

ciao romeo
Torna in cima alla pagina
   Topic   
 Nuovo argomento  Topic Locked     Stampa
CamperOnSale.it
ODISSEY All Inclusive
La melamina è un materiale plastico di a...
I Forum di CamperOnLine.it Snitz Forums 2000 © 1998-2014 CamperOnline.it Go To Top Of Page

Camper nuovi disponibili in pronta consegna
462 nuovi in pronta consegna

Camper usati e d'occasione
UsatoKm.0Nuovo
Post noleggioConto vendita

Accessori in primo piano
Truma Aventa Eco Condizionatore da tetto...
Condizionatore da tetto Aventa Eco di Truma. ...
www.camperonsale.it
Thetford Aqua Kem Blue Aqua Kem Blue 6 x...
Il fluido per toilette più venduto al mondo. ...
www.camperonsale.it
Link utili

Condividi questa pagina:

Traduci questa pagina:

Stampa questa pagina:

Stampa

Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina