CamperOnLine.it Home Page Benvenuto!   Welcome!
Bienvenue!   Willkommen!
Camping Sport Magenta
Mapa
SostaGruppiCompagniItaliaEsteroMarchiMeccanicaCellulaAccessoriEventiLeggiComportamentiDisabiliIn camper perAltro camperAltroExtra
:: ::

Alternative valide alla mancanza clima cabina?

 Nuovo argomento  Topic Locked     Stampa
Autore  Topic 
Pagina: di 3

tommy72

Meno di 50 messaggi

Inserito - 24/06/2016 :  14:49:56  Mostra il profilo
Buongiorno a tutti ... il clima si sta facendo rovente ... e purtroppo il mio motorhome mobilvetta euroyacht 180 lx, 7,5 mt, doppio ingresso, pur dotato di ogni genere di optional compreso il clima 220v con pompa di calore in cellura, NON HA IL CLIMA IN CABINA ... meccanica turbodaily 35.12 2.5 gemellato 86kw ... il camper ovviamente non è nuovo anzi ha sul groppone quasi venti anni ... ma con 130.000 km e soli due proprietari precedenti ovviamente è come nuovo: ogni genere di accessori tecnici e non ... generatore gasolio, pannelli solari, clima, impianto audio video ... e poi una personalizzazione infiinita di ogni cosa ... tra il resto tirato poi a nuovo da me con lucidatura, set cerchi, rinnovo tapezzeria ecc ecc ecc ... tutto ovviamente ad oggi perfettamente funzionante ... non lo venderei mai ... purtroppo il motorhome ha lo svantaggio dell'ambiente unico cellula cabina ma a parte questo NON HA IL CLIMA IN CABINA ... ovviamente ogni genere di accorgimento quali: parasole, tendine, ventilatori anche da camionista dunque ottimi e con alta resa ... ma non sono ovviamente FONTE DI ARIA FRESCA ALL'INTERNO ... ed ovviamente una coda autostradale a Bologna sotto il sole di 2/3 ore può essere un dramma ... consigli dati dall'esperienza? ... a parte viaggiare di notte che per me è la soluzione migliore, altro? sopportare? qualche consiglio in merito a refrigeratori portatili o altro? da considerare ovviamente che si viaggia a 12v? opzione 220 anche con inverter eventuali condizionatori consumano parecchio penso? consigli della vostra esperienza? grazie a tutti!! smileywinkcheeky

Giovanni

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 24/06/2016 :  15:00:21  Mostra il profilo
Non avendo più vent'anni da qualche giorno, ricordo quando i rappresentanti giravano da mane a sera, per dodici mesi all'anno con le loro ammiraglie senza condizionatore. Quando uscirono i primi condizionatori per auto, ricordo che i loro commenti erano: 'il miglior condizionatore sono i vetri elettrici: regoli l'apertura del vetro lato passeggero a seconda della necessità'. E non rischiavano alcun malanno.

Ho l'aria condizionata in cabina ma spesso, se la moglie non è sul sedile passeggero, preferisco il sistema antico: regolazione dell'apertura del finestrino lato passeggero. Certamente resta il problema quando si è imbottigliati in coda... ma ce l'abbiamo sempre fatta a sopravvivere e ce la faremo sempre!

Giovanni
Torna in cima alla pagina

tommy72

Meno di 50 messaggi

inviati - 24/06/2016 :  15:03:06  Mostra il profilo
yes non c'è dubbio ... il finestrino lato passeggero però nel motorhome porta aria al bagno in coda al camper!! eh eh eh!!  e prima di tornare a me si ferma al letto matrimoniale, ai pensili, alla dinette ... eh eh eh!! ... comunque condivido ... essendo neofita camperista sono comunque curioso delle esperienze altrui!! laugh
Torna in cima alla pagina

IZ4DJI

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 24/06/2016 :  15:38:35  Mostra il profilo
leggo che hai il condizionatore sul tetto e anche un generatore a gasolio.  Con tale dotazione se non sbaglio puoi intanto tenere il clima sul tetto e il generatore accesi anche in marcia, farà il giusto, ma meglio di niente.

Nel primo camper furgonato nel 1994 non avevo il condizionatore, viaggiavo solo di notte, e di giorno vedevo di essere fermo in posti ombreggiati, e comunque le mete o le Alpi piu alto possibile o il Nordeuropa. Quindi trasferimenti di notte per poi arrivare in climi freschi.
Dal secondo camper del 1999 clima cabina, e non starei mai senza.

Se il tuo camper come sembra è ottimo e ti soddisfa, perchè non pensare di farlo installare?, è una spesa, ma è impagabile.

I finestrin aperti portano dentro tanto rumore, quindi farsi 10 ore di autostrada con finestrini spalancati, con il rombo del traffico e dell'aria nelle orecchie, diventa una tortura, lo facevo con il furgonato, ma avevo anche 25 anni in meno, ora poi starei tre giorni con il collo bloccato e mal di testa. Ora, neppure se regalato prenderei un camper senza climatizzatore. Poi tenendo aperrto il camper si riempie di polvere che si insinua in ogni dove e te la trovi ovunque. I finestrini si aprivano quando non si poteva fare altro, ma anche i pionieri viaggiavano sui carri di legno perchè avevano solo quelli.

Quindi non vedo alternative se non andare in posti freschi e trasferimenti solo di notte.



 
____________________________________

Tommaso IZ4DJI

www.iz4dji.it





Torna in cima alla pagina

ecostar

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 24/06/2016 :  16:40:27  Mostra il profilo
probabilmente non hai fatto montare il kit aria condizionata motore causa kit per quel modello fuori produzione da svariati anni ma volendo con qualche modifica credo si possibile adattarci un altro kit quasi compatibile , sicuramente durante il viaggio avrai anche provato ad accendere il clima a tetto ma avere l'aria fresca di spalle e calda davanti è decisamente meglio abbassare quanto basta il finestrino , questo per dirti che con un condi a tetto avere aria fresca lato guida durante il viaggio anche se si tratta di un motorhome la vedo dura , concludo consigliandoti di fare una ricerca per un kit aria condizionata anche usato compatibile per il tuo motore  , potresti considerare anche un condi da cassapanca o gavone che canalizzerai ove ti serve , diversamente sai meglio di noi come adattarsi 

Mario
Torna in cima alla pagina

lucagr

Meno di 50 messaggi

inviati - 24/06/2016 :  16:40:38  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di ecostar inserito in data 24/06/2016á 16:36:27 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Ti sei rivolto ad un elettrauto? se pensi di tenere il tuo mezzo ancora per molto è una spesa che "ammortizzi" e aumenti la rivendibilità.yes
Torna in cima alla pagina

enzo44

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 24/06/2016 :  18:54:34  Mostra il profilo
Ciao, purtroppo il Kit per il 35/12 non è disponibile da diversi anni, e trovarlo usato è quasi impossibile, il montaggio è alquanto complicato ed invasivo, ho la scheda tecnica Diavia, in quanto l'impianto non è predisposto da Iveco e quindi prevede una nuova canalizzazione per la distribuzione dell'aria fresca, io ci ho rinunciato, il mio è un mansardato e non si riscalda piu' di tanto, ho coibentato il pavimento cabina per limitare il calore proveniente dal cambio durante la marcia lenta e si viaggia un pò meglio, comunque, anche adattando un kit compatibile il costo per il montaggio è molto elevato. Un saluto Enzo
Torna in cima alla pagina

Dash

Meno di 50 messaggi

inviati - 24/06/2016 :  20:41:39  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di tommy72 inserito in data 24/06/2016á 14:49:56 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Dopo una vacanza ad agosto nel Sud della Spagna con un'auto nera e priva di aria condizionata, ho deciso (tanti anni fa): MAI PIU' SENZA CONDIZIONATORE.

E così è stato.

Fai carte false, gira gli sfasciacarrozze, parla con installatori A/C e altra gente del settore, ma mettilo. Su tutti gli altri fronti il camper ti dà grandi soddisfazioni, questa sarebbe la ciliegina sulla torta.

Ciao da Dash
 
Torna in cima alla pagina

Roberto66

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 24/06/2016 :  21:49:05  Mostra il profilo
Tommy vai in Norvegia  e ti togli il pensiero laugh 

Ci sono solo due giorni all'' anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l'' altro si chiama domani, perci´┐Ż oggi ´┐Ż il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere. (Dalai Lama)

Torna in cima alla pagina

paegas3

Meno di 50 messaggi

inviati - 25/06/2016 :  01:57:00  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di tommy72 inserito in data 24/06/2016á 14:49:56 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Ciao Tommy,
io ti suggerirei (se già non lo hai fatto) di chiamare la Autoclima di Torino. Se è possibile fare qualcosa per il tuo mezzo, sono pratici e gentili e credo che si inventeranno tutto l'inventabile, incluse soluzioni tipo evaporatore a tetto con compressore su motore del mezzo.

Certo, se fosse possibile integrare il tutto nell'impianto originale sarebbe meglio: uno dei vantaggi notevoli del condizionatore è che a sbrinare i vetri quando piove in inverno ci metti un attimo.
Davide
Torna in cima alla pagina

tommy72

Meno di 50 messaggi

inviati - 25/06/2016 :  08:59:36  Mostra il profilo
... ma in emergenza potrei accendere generatore che va a gasolio diretto da serbatoio per motore + accendere clima? ... controindicazioni? non è che si sovraccarica anche il sistema di ricarica batteria collegato al generatore ecc ecc ecc ?? ... per il resto concordo un pò con tutti ... certo che l'installazione after market dell'impianto sulla meccanica è secondo me un lavoraccio ... ?!? ... !!??
Torna in cima alla pagina

speedo

Meno di 50 messaggi

inviati - 25/06/2016 :  09:28:12  Mostra il profilo
Chiaramente un condizionatore da cellula ben poco fa in cabina guida (sorvolando su questioni di alimentazione/generatore/alternatore ampiamente trattate).

forse meglio sarebbe uno da panca, tipo il truma saphir, con le bocchette distribuite che sparano in cabina guida.
non avrebbe chiaramente la resa di un clima motore (che i suoi buoni 5-6 kw li assorbe), ma un beneficio lo si avrebbe certamente. io ad esempio il clima cabina lo utilizzo frequentemente ma sempre al minimo o poco più, non voglio una ghiacciaia ma un ambiente di guida confortevole; penso quindi che anche il saphir da pur soli 1000w assorbiti sia sufficiente allo scopo.

non faccio conti in tasca, quindi non dico nulla di convenienza economica o meno che saprà valutare Tommy meglio di tutti.
Torna in cima alla pagina

IZ4DJI

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 25/06/2016 :  13:31:34  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di tommy72 inserito in data 25/06/2016á 08:59:36 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Montai i clima Diavia aftermarket sul Ducato 2.8 idtd, nel 1999 , mezzo nuovo ma arrivato erroneamente senza clima che invece avevo ordinato. Per non aspettare altri 6 mesi con il conce decidemmo per una installazione Diavia.  Ho seguito il lavoro, non è poi così invasivo, poi casomai ci sarà differenza da mezzo a mezzo. Viene smontato il paraurti davanti e si applica un radiatore del gas con sua eletroventola davanti al radiatore.
Il compressore si monta da sotto, con mezzo sul ponte, sostituendo una puleggia con una con una gola in piu.
All'interno smontarono la parte bassa del cruscotto davanti ai piedi del passeggero, si rimuove il blocco del riscaldamento, lo si apre al banco e a fianco del radiatore del caldo si monta quello del freddo. Si richiude, si rimonta, collegamenti di tubi e cavi (c'è gia la predisposizione solo da forare nella paratia tra cabina e motore). Due giorni di lavoro, ma risultato perfetto, funzionato sempre benissimo negli anni.

Se lo fa chi fa quei lavori, lo sa fare senza problemi, ovviamente non è un lavoro da fare fare al primo che capita, ma da uno autorizzato e esperto.
 
____________________________________

Tommaso IZ4DJI

www.iz4dji.it





Torna in cima alla pagina

claudik

Meno di 50 messaggi

inviati - 25/06/2016 :  16:54:12  Mostra il profilo
Tommaso io ho un camper con la tua Meccanica.
non trovando facilmente un kit per il clima cabina in viaggio utilizzo costantemente e sottolineo costantemente il condizionatore da tetto alimentato dal generatore.

devo dirti che fino a temperature di 37 gradi esterni permette di viaggiare con un certo confort, sopra si inizia un po' a desiderare un maggiore fresco che però non arriva... soprattutto per limiti di potenza del mio clima  cellula che è dato come minimale per un 7 metri anzi qualcuno consiglia di mettere direttamente uno più potente sui 7 metri .

tieni presente che il mio camper come detto è 7 metri e il clima è montato piuttosto in coda ed è abbastanza piccolo in quanto assorbe solo 600 Watt di potenza anzi misurati col wattmetro anche qualcosa meno...

se dovessi tenere il camper tanti anni.. se non avessi i figli che crescendo già so che vorranno fare vacanze da soli probabilmente valuterei di montare alle spalle della cabina guida un clima da cassapanca le cui canalizzazioni da convogliare tutte in cabina tanto il generatore avrebbe ancora del margine per alimentare sia quello esistente sia quello da cassapanca e a maggior ragione il tuo che essendo diesel di norma ha una maggiore potenza ...per cui ti consiglio di provare a viaggiare col clima acceso che se magari è un po' più potente del mio forse sopravvivi già meglio di me...

considera che io essendo un po' desideroso del fresco ho montato un ventilatore tangenziale steso sul cruscotto che mi spara aria in faccia ...questo ventilatore creando un flusso orizzontale e lamellare aiuta a spostare l'aria calda del cruscotto in coda dove c'è il condizionatore che la aspira, La raffresca sputandola in avanti in direzione cabina ...

nota che data la distanza però non sento qualcosa di gelido nella nuca ma semmai a malapena un leggero alito fresco nel senso che non da fastidio però è molto ma molto ma molto meglio che tenerlo spento
Torna in cima alla pagina

Hecktor2

Meno di 50 messaggi

inviati - 26/06/2016 :  06:13:45  Mostra il profilo
io sul Rimor mi sono montato un cond. con compressore nel motore e evaporatore in cellula , fra i sedili di guida ho messo un ventilatore reversibile portatile molto grande con inverter e con varie velocità , ho attraversato la Sardegna con 50 gradi esterni e 22 interni , ti posso assicurare che si stava da dio , devi trovare un evaporatore per esterno 
Torna in cima alla pagina

tommy72

Meno di 50 messaggi

inviati - 26/06/2016 :  15:32:17  Mostra il profilo
... tutto interessante ... cosa intendi per montaggio "evaporatore in cabina?" ... un clima normale con compressore nel vano motore+radiatore ... o qualcosa di più "universale" come installazione?
Torna in cima alla pagina

RobertoBcn

Meno di 50 messaggi

inviati - 26/06/2016 :  16:28:17  Mostra il profilo
Mi allaccio pure io alla conversazione visto che da buon neocamperista sto cercando una soluzione. 

A me non interessa tanto il clima in cellula ( quando arrivi apri tutto e al massimo con un ventilatore ti arrangi un pò) quanto piuttosto quello in cabina, ma su un ducato del 99 mi pare che questo sia impossibile. Oltretutto anche se il camper è piccolo e leggero, il motore è pur sempre il 1900 td.

E allora girovagando online mi è venuta l'idea dei clima delle cellule termiche dei furgoni, tipo thermo-king e similari. Sapete come funzionano quelli? Su che livelli di consumo stiamo? Vedete fattibile la cosa?

Io 1500 euro ce li spenderei pure. Quel che non voglio è dipendere da un generatore,più che altro perché non saprei come  e dove montarlo in modo tale da essere sicuro durante il viaggio (a proposito... chi ha il generatore incassato come lo ha montato? Mi fate vedere foto?) 


Lavorare deve essere veramente uno schif o, se per convincerti a farlo ti devono pagare.

Edited by - RobertoBcn on 26/06/2016 16:42:33
Torna in cima alla pagina

IZ4DJI

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 26/06/2016 :  16:49:12  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di RobertoBcn inserito in data 26/06/2016á 16:28:17 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
nei mezzi frigoriferi c'è un compressore messo sul motore , immagino come quello dei climatizzatori, mosso da cinghia, ma penso piu grosso.
Poi, se guardi, sotto a un lato del cassone hanno il radiatore e una elettroventola, poi c'è lo scambiatore ventilato nel vano refrigerato.
Tecnicamente non so, ma a vedere ho visto così.
In altri furgoni invece di avere l'unità sotto al cassone, la hanno sul tetto.

Secondo me, in qualsiasi mezzo si deve riuscire a mettere il compressore sul motore, si tratta di staffe e pulegge. Probabilmente potrebbe invece essere difficoltoso integrare l'unità nel cruscotto, che deve nascere in maniera specifica. Però, penso si potrebbe fare come nelle prime auto con AC di quando ero ragazzino, cioè l'unità era a se stante, messa sotto al cruscotto e con 4 belle bocchette tonde che soffiavano in faccia.

Però sono cose che uno deve farsele da solo.

 
____________________________________

Tommaso IZ4DJI

www.iz4dji.it





Torna in cima alla pagina

claudik

Meno di 50 messaggi

inviati - 26/06/2016 :  17:16:21  Mostra il profilo
In effetti da quello che ho visto in foto il kit di aria quando era disponibile prevedeva un bel radiatore con due pentoloni da piazzare sotto al camper da qualche parte


Tornando all'utente Tommy credo che ognuno debba arrangiarsi con quello che ha e vista l'assenza di kit predisposti credo che sia utile sfruttare quello che l'utente già ha cioè un grosso generatore che è in grado tranquillamente di mandare il clima cellula che già possiede è un clima da cassapanca aggiuntivo le cui bocchette andrebbero convogliate in cabina certamente in questo modo il risparmio è maggiore perché un clima da cassapanca poco più di €1000 si trova mentre adattare compressori evaporatori ad un mezzo che non sia predisposto richiede molta manodopera e quindi costi nell'ordine le 2/2, 5 volte che il clima da cassapanca

Edited by - claudik on 26/06/2016 17:20:01
Torna in cima alla pagina

RobertoBcn

Meno di 50 messaggi

inviati - 26/06/2016 :  17:36:03  Mostra il profilo
Tommaso, la mia domanda veniva guardando i motori per cellule frigo che si mettono sulla parte superiore del tetto nei furgoni  come questo in foto. Anche questi hanno il compressore nel motore?


Lavorare deve essere veramente uno schif o, se per convincerti a farlo ti devono pagare.
Torna in cima alla pagina

IZ4DJI

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 26/06/2016 :  18:35:05  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di RobertoBcn inserito in data 26/06/2016  17:36:03 (Visualizza messaggio in nuova finestra)

Esatto, dentro a quella scatola sul tetto dovrebbe esserci solo il "radiatore" che smaltisce il caldo, quello che "fa il freddo" è nel vano di carico e il compressore sul motore, tutto collegato da tubi. Almeno quelli che ho visto io sono fatti così, ma non penso ce ne siano di differenti, anche perchè per un furgone refrigerato di freddo se ne deve fare tanto e solo un grosso compressore mosso dal motore puo farlo.
In quei sistemi, non so se in tutti, poi c'è anche il modo di funzionare a motore spento collegando la 220, ma a questo punto non ho idea di come, probabilmente ci sarà un secondo compressore a 220? Boh?

 
____________________________________

Tommaso IZ4DJI

www.iz4dji.it




 

Edited by - IZ4DJI on 26/06/2016 18:38:19
Torna in cima alla pagina
   Topic 
Pagina: di 3
 Nuovo argomento  Topic Locked     Stampa
CamperOnSale.it
VABER F1 SEAL STRIP 2003 NERO NASTRO SIG...
F1 SEAL STRIP Ŕ un nastro sigillante pre...
SostaGruppiCompagniItaliaEsteroMarchiMeccanicaCellulaAccessoriEventiLeggiComportamentiDisabiliIn camper perAltro camperAltroExtra
I Forum di CamperOnLine.it Snitz Forums 2000 © 1998-2017 CamperOnline.it Go To Top Of Page
Camper nuovi disponibili in pronta consegna
547 nuovi in pronta consegna

Camper usati e d'occasione
UsatoKm.0Nuovo
Post noleggioConto vendita

Accessori in primo piano
Catene Neve per Camper da Ç 39.90
Robuste catene da neve a rombo con maglie da ...
www.camperonsale.it
CONFEZIONE 10 BOTTONI AUTOMATICI MASCHIO...
Maschio da avvitare su una superficie rigida,...
www.camperonsale.it
Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina