CamperOnLine.it Home Page Benvenuto!   Welcome!
Bienvenue!   Willkommen!
Camping Sport Magenta
Mapa
SostaGruppiCompagniItaliaEsteroMarchiMeccanicaCellulaAccessoriEventiLeggiComportamentiDisabiliIn camper perAltro camperAltroExtra
:: ::

Il Tutor e gli storditi

 Nuovo argomento  Topic Locked     Stampa
Autore  Topic 
Pagina: di 2

Roberto66

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
Inserito - 23/06/2016 :  08:24:56  Mostra il profilo
Ovvero quelli che a pochi metri dal gate inchiodano , e a te ch li segui ti viene un colpo.

Ma quanti siete ?  Oramai quando in prossimita' del portale mi sorpassate a 150 / 160 so gia' che a pochi metri piantate l' inchiodata salvo rifare i fari per chiedere strada 100 mt dopo,

 

Ci sono solo due giorni all' anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l' altro si chiama domani, perci� oggi � il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere. (Dalai Lama)
 

Dash

Meno di 50 messaggi

inviati - 23/06/2016 :  09:46:16  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di Roberto66 inserito in data 23/06/2016  08:24:56 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
In Italia di rimandati in matematica ce n'è un bel po'.

Altrimenti conoscerebbero la differenza fra velocità media e velocità istantanea...wink

        '''
       (O O)
+--oOO--(_)--Ooo----+
|                   |
|   CIAO DA DASH    |
+-------------------+
      |__|__|
       || ||
      ooO Ooo


 
Torna in cima alla pagina

impiegatodelvolante

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 23/06/2016 :  10:07:46  Mostra il profilo
inizia a dire " quanti sono", non ti permettere di mettermi in mezzo a quella categorialaughlaugh

il problema, secondo me, è che il sistema è sbagliato.
tu( stato)  devi fare in modo che io non riesca a superare i limiti, non che ( nel caso del tutor) possa farmi un tratto di strada a 200km/h e e fermarmi a prendere un caffè abbassando la media.


L''erba cattiva non muore mai,
quella buona finisce subito...
Torna in cima alla pagina

Roberto66

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 23/06/2016 :  11:00:58  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di impiegatodelvolante inserito in data 23/06/2016  10:07:46 (Visualizza messaggio in nuova finestra)

Chi non si sente coinvolto si ritenga esonerato dal "siete " laugh 

Si potrebbe discutere anche di come vengono imposti certi limiti , attualmente sulla Brebemi o sulla TEM  se vai 160 , tutta dritta con zero traffico , nuova rischi di meno che a 30 in centro Milano.

Il tutor e' comunque un sistema che in fondo di permette della flessibilita' , io non ne posso piu' nemmeno di quelli che imperterriti ti sorpassano per 5 minuti con uno scarto di 2 km/h e ti obbligano ad inchiodare quando arrivi sotto il mezzo che va piu' piano.

Io come un tonto sulla corsia di dX vai e frena vai e frena e' chiaro che a volte pesto giu' due marce e via di slancio per quella manciata di secondi che occorre.

Oramai quando arrivo sotto il gate lascio 100 mt perche' uno su 10 frena...  

Ci sono solo due giorni all'' anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l'' altro si chiama domani, perci� oggi � il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere. (Dalai Lama)
 

Edited by - Roberto66 on 23/06/2016 11:06:40
Torna in cima alla pagina

a.daniele

Meno di 50 messaggi

inviati - 23/06/2016 :  11:23:43  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di Dash inserito in data 23/06/2016  09:46:16 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Non so se sbaglio, ma credo che il gate rilevi anche la velocità istantanea! Ma ci vuole così tanto a rispettare le regole ?? 
Saluti 
Daniele
http://dagostinelli3.wix.com/daniele-agostinelli
Torna in cima alla pagina

alexbio

Meno di 50 messaggi

inviati - 23/06/2016 :  11:38:36  Mostra il profilo
Il tutor funziona in due modalità : misurazione della velocità media o della velocità istantanea non entrambe.
Un valido aiuto è il "cruise control" che se ben configurato ad esempio a 130 km/h consente di viaggiare alla massima velocità consentita senza rischi di multe e conseguenti frenate sotto i portali. Non tutte le auto però ne sono provviste e c'è comunque chi non lo usa.(come il bluetooth)
Torna in cima alla pagina

impiegatodelvolante

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 23/06/2016 :  11:59:51  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di alexbio inserito in data 23/06/2016  11:38:36 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Non tutte le auto però ne sono provviste e c'è comunque chi non lo usa.(come il bluetooth)

come il cervello, tutti lo hanno, ma pochi lo usanowinklaugh


L''erba cattiva non muore mai,
quella buona finisce subito...
Torna in cima alla pagina

Bob Plissken

Meno di 50 messaggi

inviati - 23/06/2016 :  12:58:51  Mostra il profilo
I tratti dove il tutor misura la velocità media non avevano originalmente possibilità di sosta tipo autogrill: chi ha studiato il sistema apparentemente ha un QI ad almeno due cifre.
Ovviamente, con l'aumento dei portali, può capitare che in un tratto ci sia un'area di parcheggio o uno svincolo/casello... ciò non toglie che se lo lasciassero 24/7 in funzione sarebbe un bagno di sangue - o forse la volta buona per far capire anche ai meno dotati la differenza tra velocità media e istantanea: la repentina dilatazione dello sfintere non sarà contemplato tra i migliori metodi educativi, ma conserva una certa efficacia.

Ad ogni modo, spararsi 8/10 km a 170 all'ora e inchiodare sotto il portale è un ottimo modo per vedersi togliere punti dalla patente, anche se a volte può andare bene.

Sul cruise control: insieme all'aria condizionata in cabina era uno degli optional irrinunciabili, per cui avrei scelto un camper rispetto a un altro.
Consuma forse uno 0,5 l/100km in più? Me ne stra-frego in cambio della comodità, del viaggio molto più rilassante e del non trovarmi a 120 all'ora senza volerlo... per me il limite è 100, dato dal confort e dal benzinaio prima che dal codice (che di fare ricorsi non ne ho proprio voglia)

 
Roberto
Laika Kreos 3002 (35C17-2005)
Torna in cima alla pagina

dani1967

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 23/06/2016 :  13:49:45  Mostra il profilo
Espandendo il discorso anche ai velox comuni, io ho visto già dei morti causati dall'inchiodata prima del velox. Purtroppo.
Questi aggeggi che dovrebberod are sicurezza, in realtà se messi ad min**iam posso essere molto pericolosi.
Se uno segue la velocità sul navigatore invece che sul tachimetro che spesso è un pelo pessimista sulla velocità, scopre che andare in autostrada ai 130 non è poi così lento.
A proposito, secondo voi il tutor, registra quando piove ? Viene fatto rispettare il limite dei 110 quando piove oppure risulta la solita norma teorica mai fatta valere ?

http://tinyurl.com/od3vvte
Per quel che mi riguarda, io viaggio non per andare da qualche parte, ma per andare. Viaggio per viaggiare.
R.L. Stevenson
Torna in cima alla pagina

Grinza

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 23/06/2016 :  14:08:21  Mostra il profilo
Benedetti tutor e maledetto tom tom
Io per evitare le multe e successivi ricorsi dovrei viaggiare a 100 Km/h, il TT mi suona quando vede il tutor e l'autovelox ed allora mi è caapitato istintivamente di rallentare.
Domenica il TT mi diceva che avevo una media di 106 Km/h, il tutor era vicino e a quel punto non ho nemmeno provato a rallentare.
I ponte del 2 giugno ero a Matera, sull'autostrada tutor come pioggia...ma che pa.lle....i tutor leggono la targa ma chi emette la multa non legge la categoria...
------------------- Com’è stupido colui che cerca di rimediare all’odio degli occhi con il sorriso delle labbra. ------------------- http://i57.tinypic.com/29xt7he.jpg
Torna in cima alla pagina

Dash

Meno di 50 messaggi

inviati - 23/06/2016 :  14:17:37  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di dani1967 inserito in data 23/06/2016  13:49:45 (Visualizza messaggio in nuova finestra)

Sicuramente il tutor non è tarato per tener conto dell'esistenza di tratti in cui la velocità limite è inferiore ai 130.
Per esempio, sull'A1 in direzione S, all'altezza di Bologna c'è la diramazione per l'A14. Il tabellone Tutor è circa 200 metri prima del bivio.
Subito dopo c'è un curvone (e controcurvone) con impostato il limite dei 90 (per circa 1,5 o più Km)
Il successivo tabellone Tutor è circa 3 Km dopo (passata l'area servizio La Pioppa).
Se il Tutor tenesse conto di quel Km e mezzo a 90 all'ora, mi sarebbero già arrivate almeno cento multe (la velocità media tollerata di quei 4,5 Km dovrebbe essere 113 Km/h).

Penso che in caso di pioggia rimanga la taratura a 130 Km/h (auto/camper) in quanto avranno sicuramente tenuto conto della italica propensione alla litigiosità...
Se la Società Autostrade non è in grado di dimostrare che piovesse initterrottamente su tutto il tratto compreso fra i due tabelloni (comporterebbe un sensore di pioggia ogni pochi metri), il litigioso italico con un ricorsino può farla franca.

Certo, potrebbero utilizzare i tabelloni variabili per impostare il limite di velocità su quella tratta, scartando le auto che erano transitate prima dell'accensione del limite. Forse fra qualche anno... Per il momento sul tratto autostradale dell'A14 complanare con la Tangenziale di Bologna i tabelloni variabili servono a chiudere delle corsie senza fisicamente mettere i conetti (e si spera che gli automobilisti stiano attenti!).

Ciao da Dash
 

Edited by - Dash on 23/06/2016 14:26:32
Torna in cima alla pagina

Roberto66

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 23/06/2016 :  14:38:20  Mostra il profilo
Potrebbereo anche finalmente omologare i tratti di autostrada che permette di andare a 150 ma a loro che gli frega del tuo tempo ?

Tempo fa era stata lanciata l' idea (che trovo tutto sommato civile e che di fatto sdoganerebbe un comportamento consolidato) ma poi si perse .

 

Ci sono solo due giorni all'' anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l'' altro si chiama domani, perci� oggi � il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere. (Dalai Lama)

Torna in cima alla pagina

muddism

Meno di 50 messaggi

inviati - 23/06/2016 :  16:28:13  Mostra il profilo
la volontà non c'è. semplice. cosa costa un limitatore della velocità massima su un auto a pressochè totale controllo elettronico?  lo imponi per poter immatricolare in italia, lo sigilli e lo sottoponi a revisione insieme all'auto e se trovato manomesso, ritiri il libretto . semplice. hai un ferrari? arriverai ai 130 in 5 secondi. hai una fiesta del 2007? ci arrivi in quei 2 minuti ;))) 
vuoi correre? se te lo puoi permettere, ti compri una macchina da usare in pista. se no, qatsi tuoi. la mia vita vale di più del tuo diritto a correre. 
s e m p l i c e 

 
Claudio


recte faciendo neminem timeas
Torna in cima alla pagina

maxdamage

Meno di 50 messaggi

inviati - 23/06/2016 :  17:22:28  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di Dash inserito in data 23/06/2016  14:17:37 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
> Per il momento sul tratto autostradale dell'A14 complanare con la Tangenziale di Bologna i tabelloni variabili servono a
> chiudere delle corsie senza fisicamente mettere i conetti (e si spera che gli automobilisti stiano attenti!).

Purtroppo faccio abbastanza spesso l'autostrada passando per Bologna e trovo sempre 4-5 idioti che utilizzano la corsia piu' a destra
passando ripetutamente sotto ai tabelloni che indicano che e' vietato utilizzarla.
Quella corsia normalmente e' la corsia di emergenza, solo in caso di forte traffico la societa' autostrade la utilizza come terza corsia.
Nel caso ci sia un veicolo fermo in carreggiata il sistema chiude la corsia e la ritrasforma in corsia di emergenza.
Il comportamento degli idioti che la utilizzano ugualmente nonostante sia chiusa e' pericolosissimo, potrebbero trovarsi un autotreno o ancora peggio un'automobile
con delle persone dentro fermo in carreggiata per un'avaria.
Spero che sia prevista una bella multa e una bella decurtazione di punti per un tale comportamento.
 
Torna in cima alla pagina

Marino2

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 23/06/2016 :  17:58:42  Mostra il profilo
Solo in europa, ed in particolare da noi c'è un'inflazione di misuratori elettronici di velocità e specie in Italia è raro vedere pattuglie della Stradale fare un vero e proprio servizio di pattugliamento per sanzionare eventuali infrazioni.
Ben diversa la cosa negli U.s.a., nonostante il gran numero di autostrade ed i limiti molto bassi di velocità consentiti sono rarissimi i controlli elettronici, mentre è molto presente un controllo capillare delle autostrade da parte della polizia che già ad occhio riesce a capire chi supera i limiti e si lancia all'inseguimento, segnalandolo nel caso ad altre pattuglie, ed una volta beccato se ne ricorderà per un bel pò, con rischio di passare una notte in prigione.
Le 5/10 miglia in più rispetto ai limiti non vengono sanzionate, ma chi corre troppo è immancabilmente multato, ho avuto modo di vederne diversi sfrecciare e poi  dopo pochi minuti l'auto della polizia a sirene spiegate che lo andavano a fermare.
Molto meglio e molto più serio dei nostri sistemi.
Torna in cima alla pagina

Roberto66

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 23/06/2016 :  18:17:23  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di muddism inserito in data 23/06/2016  16:28:13 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Vero , pero' in Germania ove consentito non vi sono limiti ed in Francia sulle statali il limite e' di 90.

Bisogna anche avere un occhio sulle necessita' degli spostamenti e tenere in considerazione che l' auto in questi decenni si e' evoluta enormemente e questo permette di condurla in sicurezza a velocita' differenti rispetto a quando giravano le Tolpolino.

Anche manutenere le strade e' indice di civilta'.

Ci sono solo due giorni all'' anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l'' altro si chiama domani, perci� oggi � il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere. (Dalai Lama)

Torna in cima alla pagina

chorus

Meno di 50 messaggi

inviati - 24/06/2016 :  10:13:57  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di Roberto66 inserito in data 23/06/2016  18:17:23 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Quello che non si è evoluto è il tempo di reazione, convenzionalmente stabilito in 1 secondo: a 40 kmh in 1 secondo percorri 11,11 metri, a 160 kmh ne percorri oltre 44.
Rispetto a qualche decina di anni fa quando le auto, lo riconosco, non erano efficienti come quelle moderne, il traffico era enormemente inferiore.
A conti fatti non so se sia meglio oggi o allora.
Rammento che la Germania è l'unica nazione dove in alcuni tratti autostradali non esiste il limite di velocità. Perché non prendiamo come esempio la massa?
Torna in cima alla pagina

mtravel

Meno di 50 messaggi

inviati - 24/06/2016 :  11:14:38  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di Marino2 inserito in data 23/06/2016  17:58:42 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Negli USA ci sono tratti in cui la velocità è monitorata dall'aereo.
Talvolta sono sgnalati, es. Autostrada Los Angeles-San Francisco.
Trovi cartelli con "inizio controllo velocità dall'areo". Dato che sono onesti, mettono anche il cartello di fine controllo.
Talvolta non sono segnalati.
Su qualche autostrada la polizia si nasconde, magari negli avallamenti degli enormi tratti che separano le due carreggiate. Invisibili di notte.
Altre volte dietro una delle poche costruizioni che magari incroci. Visti di persona.
Un buon trucco in America è di accodarsi a un autotreno, non che abbiano chissà quale marchingegno a bordo, semplicemente si tengono in contatto via CB e se c'è una pattuglia in giro lo sanno. Truck che rallenta presumibilmente police in agguato.

Max
Torna in cima alla pagina

sermarco

Meno di 50 messaggi

inviati - 24/06/2016 :  11:41:09  Mostra il profilo
A 140 di cruise control (almeno con la mia auto circa 135/136 di gps) le multe dei tutor non arrivano, anzi ci si può permettere anche una puntatina a 150 ma per brevi tratti.
Sperimentato in migliaia di km di autostrada.
Per me i peggiori rimangono sempre quelli che camminano sulla corsia centrale, battuti solo dai ciclisti!!
Saluti
Marco
Torna in cima alla pagina

Marino2

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 24/06/2016 :  12:54:52  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di mtravel inserito in data 24/06/2016  11:14:38 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Quei cartelli  che segnalano il controllo aereo l'ho visti pure io, ma non ti fotografano certo dall'alto, avvisano la pattuglia e ti fermano, alla fine molto meglio che ricevere dopo mesi una multa a casa con la foto della targa, e magari pure sbagliata, come è successo a me , mi è arrivata una multa al camper per eccesso di velocità e la foto notturna ritraeva la parte posteriore di una punto. dopo varie rotture di scatole, telefonate e fax finalmente mi è stata annullata.
 
Torna in cima alla pagina

Dash

Meno di 50 messaggi

inviati - 24/06/2016 :  12:57:16  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di maxdamage inserito in data 23/06/2016  17:22:28 (Visualizza messaggio in nuova finestra)

Quote:
Purtroppo faccio abbastanza spesso l'autostrada passando per Bologna e trovo sempre 4-5 idioti che utilizzano la corsia piu' a destra
passando ripetutamente sotto ai tabelloni che indicano che e' vietato utilizzarla.


Io a Bologna ci abito e quella tratta la faccio minimo 3 volte la settimana...

Nota che col Tutor (attivo in questa tratta), abbinato alla disattivazione della corsia, farebbero prestissimo a fotografare e sanzionare quelli che transitano sulla prima corsia, quando chiusa (è una multa ancora più salata di quella per eccesso di velocità: diventa circolazione su corsia di emergenza -art.176 comma c-, per cui sanzione da €419 a €1682, -10 punti e sospensione patente da 2 a 6 mesi). E gli storditi (in Romagna: INVORNITI) si sveglierebbero subito.

Ciao da Dash
 

Edited by - Dash on 24/06/2016 13:15:32
Torna in cima alla pagina
   Topic 
Pagina: di 2
 Nuovo argomento  Topic Locked     Stampa
Camper usati e d'occasione
UsatoKm.0
NuovoPost noleggio
Conto vendita

Accessori in primo piano
Catene Neve per Camper da € 39.90
Robuste catene da neve a rombo con maglie da 15 mm. Per monovolume, fu...
CONFEZIONE 10 BOTTONI AUTOMATICI MASCHIO...
Maschio da avvitare su una superficie rigida, femmina da pinzare su un...
SostaGruppiCompagniItaliaEsteroMarchiMeccanicaCellulaAccessoriEventiLeggiComportamentiDisabiliIn camper perAltro camperAltroExtra
I Forum di CamperOnLine.it Snitz Forums 2000 © 1998-2017 CamperOnline.it Go To Top Of Page
Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina