CamperOnLine.it Home Page Benvenuto!   Welcome!
Bienvenue!   Willkommen!
Camping Sport Magenta
Mapa
SostaGruppiCompagniItaliaEsteroMarchiMeccanicaCellulaAccessoriEventiLeggiComportamentiDisabiliIn camper perAltro camperAltroExtra
:: ::

Marocco

 Nuovo argomento  Topic Locked     Stampa
Autore  Topic 
Pagina: di 11

cucky48y

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
Inserito - 25/03/2016 :  16:03:21  Mostra il profilo
Apro questa finestra , aperta a tutti gli "innamorati" e non di questo affascinante Paese .   Finestra possibilmente non solo di immagini ma anche rivolta a raccogliere informazioni , spunti , notizie ed ogni riferimento utile a chi vorrà cimentarsi in questa grande e creativa scoperta .   
Sono immagini scattate in anni diversi , nei miei ormai quattro viaggi primaverili .   Quest'anno , se tutto filerà liscio , farò il viaggio autunnale e , ci sarà nuovo materiale e nuove info , spero di località nuove e non ancora documentate . 
 
Inizio con qualche immagine dello stupendo fenomeno naturale degli  " archi naturali di LEGZIRA , lungo l'oceano , una decina di km. a nord di  SIDI-IFNI .
Qualche indicazione per gli archi .   Dal mio punto di vista , non è consigliabile avventurarsi con il proprio mezzo nel piccolo borgo di LEGZIRA .  Non conosco la situazione attuale ma , un paio di anni fa il breve tratto di strada che scende dalla R 104  verso l'oceano , era tremendamente ripido e sconnesso con pietre affilate e taglienti estremamente rischiose per le nostre gomme .  Il piccolo parcheggio sterrato , in fondo alla discesa è angusto e non adatto ai nostri mezzi ,  le eventuali manovre sarebbero molto difficili .  Il mio consiglio è quello di farsi portare in taxi da SIDI-IFNI concordando un orario per farsi venire a prelevare , come ho fatto io , lasciando il camper custodito in campeggio . Ricordo di aver speso 150 dirham ( 13,63 euro) tra andata e ritorno in quattro persone . Portati alle 8,30 e tornati a prendere alle 13,00 .  Non dimenticare di trattare il prezzo prima in modo anche "feroce" perchè loro , tendenzialmente sparano cifre assurde . 
Do qualche indicazione GPS .
Bivio sulla R 104  :  N 29°26'50''    W 10°6'25''
Parcheggio in fondo , a ridosso del piccolo insediamento turistico  : N 29°26'46''   W 10°6'55''
Stazione dei taxi a SIDI-IFNI  :   N 29°22'48''   W 10°10'15''
























































 

Edited by - cucky48y on 25/03/2016 16:52:05

Max 59

Meno di 50 messaggi

inviati - 26/03/2016 :  09:17:53  Mostra il profilo
buona Pasqua a tutti

ciao Piero
non posso mancare un  passaggio a questo tuo argomento,
come hai letto sull'altro topic Marocchino andremo in aereo dal 22 al 27 aprile,
abbiamo trovato un paio di riad nella medina di Marakech per la prima e l'ultima notte ,sembrano
molto belli a prezzo "sostenibile"  38/40 euro la doppia .
Una terza prenotazione e' all 'hotel le Safran di Taliouine ,villaggio che conosci molto bene,
a 22 euro ,dobbiamo ancora prenotare credo  a Taroudant  e trovare un'auto per la quale
non credo ci siano problemi.
Come avrai intuito sara' un breve giro ad anello di circa 800 km scavallando il colle tizi n tika
e dopo il tizi n test in senso orario, se  ci saranno sorprese di neve abbiamo l'alternativa dell'autostrada
verso Agadir per raggiungere localita' al sud/est dell' Atlante.

materiale fotografico da postare ne arrivera'...


ecco il piccolo parcheggio di Legzira 



ed una alternativa al taxi smileysmiley



saluti




 
max59
Torna in cima alla pagina

cucky48y

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 26/03/2016 :  10:24:15  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di Max 59 inserito in data 26/03/2016  09:17:53 (Visualizza messaggio in nuova finestra)

Ciao  MAX ,

si , avevo letto di questo tuo progetto di aprile .  Ti auguro di fare una bella gita .
TALIOUINE , la conosco bene perchè nella kasbah ci abitano i nostri amici berberi ed ogni volta che torniamo , è sempre una grande festa , nonostante le grandi difficoltà di vita che hanno . In paese solitamente mi piazzo al camping TOUBKAL che è molto confortevole anche se un pò discosto dalla cittadina . 

Quando scenderai dal colle di TIZI-N-TEST , ricorda di non perderti l'interessante  kasbah di TAGOUNDAFT , un vero e proprio nido d'aquila ma soprattutto , poco più avanti sulla sinistra scendendo verso ASNI , i resti dell'antichissima moschea di TINMEL risalente al 1153 .

Riferimenti :   kasbah di TAGOUNDAFT   N 30°55'52''   W 8°15'32'' 
                    moschea di TINMEL          N 30°59'4''     W 8°13'42''   

Con i miei migliori Auguri di Buona Pasqua a tutti ,  posto qualche foto di "architetture" all'interno della medina di MARRAKECH 

























































 

Edited by - cucky48y on 26/03/2016 13:38:20
Torna in cima alla pagina

cucky48y

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 26/03/2016 :  19:04:58  Mostra il profilo
sempre immagini dalla medina di  MARRAKECH


bottega di lampade 










prova e trattativa per acquisto di babucce












riposo













trasporto nella medina












tintura di lane













lane






Torna in cima alla pagina

cucky48y

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 26/03/2016 :  21:43:19  Mostra il profilo
in campeggio nel palmeto  ad AMEZROU , un paio di km. a sud di ZAGORA ,  risveglio accerchiati da un'infinità di uccelli canterini 











villaggio all'imboccatura delle gorges del DADES 












piscina del resort-camping  KSAR KAISSAR  ad un paio di km. dalla città di EL KELAA- M- GOUNA 













villaggio diroccato e abbandonato a ridosso della falesia , all'imboccatura delle gorges del TODRA ,  in prossimità del camping ATLAS 






Torna in cima alla pagina

cucky48y

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 26/03/2016 :  22:31:46  Mostra il profilo
in campeggio a OUMESNAT , nella Valle degli AMELN ,   5 km. a nord di TAFRAOUTE  - camping gestito da giovani , con costi veramente minimi , servito da un ottimo ristorante a prezzi altrettanto mini . (camping L' ARGANIER D' AMELN ) 





Torna in cima alla pagina

cucky48y

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 27/03/2016 :  09:25:43  Mostra il profilo
Qualche immagine della grande falesia sull'oceano che si segue scendendo lungo la N 1  -   poco prima del villaggio perduto di  AKHFENNIR  scendendo da TAN TAN PLAGE alla laguna di NAIJLA , si incontra questa impressionante voragine creata dalle onde impetuose dell'oceano .  E' chiamata "buco del diavolo" , la potete trovare  al   N 28°6'25''   W 12°2'15'' 




































Torna in cima alla pagina

cucky48y

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 27/03/2016 :  16:39:02  Mostra il profilo
Immagini dell' antico granaio nella falesia  di  IFRI-N-IMADINE , risalente al 1600 .   Si trova non lontano da TALIOUINE  .   Da questa cittadina , si risale la N 10  verso TAZENAKHT per qualche km. , il primo tratto è in piena salita .   Prima di giungere sul colle TIZI-N-TAGHATINE a 1886 metri , si prende a destra il bivio  che discende toccando alcuni villaggi perduti  ( bivio : N 30°28'17''   W 7°50'34'') ,  dopo poco più di un km. si incontra il villaggio di  IFRI , addossato quasi alla falesia tra piccoli campi coltivati e alberi di mandorlo  (villaggio  N 30°26'44''  W 7°50'23'' ).   Non è assolutamente consigliato avventurarsi nel villaggio con i nostri mezzi ,  tratto sterrato molto stretto , sconnesso e con un piccolo guado . Io , in tutta sincerità , mi sono fatto accompagnare da un amico del gestore del camping TOUBKAL di TALIOUINE  lasciando il camper custodito in campeggio  .  Amico che , ci ha senza dubbio agevolato facendoci anche da guida e sopportandoci nell'andare a recuperare le chiavi del granaio dalla signora che le custodisce a casa sua ,all'interno del villaggio .   Non avremmo saputo trovarne la casa .  A casa di questa Signora , che pensiamo rivesta una posizione di rilievo nel villaggio , è necessario pagare l'obolo di 20 dirham ( poco meno di 2 euro)  ma , questo da anche diritto al rito del the  che non bisogna rifiutare per nessun motivo . Rito molto cordiale  nella dignitosa cucina berbera al quale , in ultima battuta , partecipa anche il marito  ( vedi foto ) .
Se andrete in visita , attrezzatevi con doni di vario genere perchè il villaggio è strapieno di bimbi vocianti di ogni età che vi assaliranno certamente in attesa di ogni cadeau. 
Buona scoperta .





































il nostro accompagnatore-guida













































il rito del The alla menta  , dalla Signora berbera 












....è arrivato anche il marito













la casa della Signora , all'interno del villaggio












notate i lineamenti , lo stile e la raffinatezza della  "donna berbera" 





Torna in cima alla pagina

cucky48y

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 28/03/2016 :  09:06:39  Mostra il profilo
visita al molto suggestivo ed unico "ponte naturale i IMI-N-IFRI " ,  modellato dagli agenti atmosferici in modo veramente particolare .  Il percorso di visita è abbastanza impervio : si scende a monte su un sentiero lastricato e ci si infila tra i massi e piccole pozze d'acqua per attraversarlo e risalire sull'altro versante sempre su sentiero attrezzato .  Nella parte bassa , tra i massi , attenzione a non scivolare perchè il terreno è ricoperto di grandi quantità di escrementi di uccelli  e,  ci sono alcuni passaggi difficili da affrontare con attenzione .   Quando arriverete con il mezzo sul piazzale soprastante verrete , come di consueto , aggrediti dai soliti giovani che si proporranno come guida .   Chiarite sempre bene le cose fin dall'inizio e pattuite il compenso fin da subito trattando il prezzo in modo deciso perchè vi spareranno cifre enormi .   Il ponte lo trovate  in  :   N 31°43'27''   W 6°58'18''  poco oltre la città di  DEMNATE che dovrete attraversare , in salita .




















































"luce" che in un punto particolare dell'attraversamento , disegna il profilo dell'  Africa 





































 
Torna in cima alla pagina

cucky48y

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 28/03/2016 :  11:54:26  Mostra il profilo
maestosi esemplari di  "argania spinosa" ,  albero endemico del Marocco e di poche altre zone d' Algeria .  Coltivato da secoli dalle popolazioni berbere per le sue grandi proprietà .  I frutti e le foglie servono da nutrimento per dromedari e soprattutto capre che ne sono veramente ghiotte , tanto da arrampicarsi direttamente sugli alberi , come potete vedere dalle fotografie .   Dai semi si estrae un olio con grandi proprietà farmacologiche ed alimentari :  con i semi non tostati , l'olio risulta più chiaro ed il suo utilizzo è essenzialmente cosmetico per i capelli e la cura di malattie della pelle .  Se i semi vengono tostati , l'olio ha una colorazione più scura e , si può utilizzare in cucina per usi alimentari . 






































































Torna in cima alla pagina

cucky48y

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 28/03/2016 :  17:56:39  Mostra il profilo

Valle degli  AMELN   :  caratteristica vallata  posta pochi km. a nord di TAFRAOUTE  in cui villaggi  ( 27 in totale )  sono disseminati lungo le pendici impervie di granito e arenaria  del  Jebel  LEKST  la cui sommità raggiunge i 2374 metri di altitudine . Il centro principale della vallata è il villaggio di OUMESNAT   (  N 29°45'32''   W 8°56'34''  ).   Molti di questi villaggi sono tuttora abitati e serviti da strade carrozzabili sterrate altri , sono pressochè abbandonati e in alcuni casi diroccati e in assoluto stato di abbandono .  E' un vero peccato perchè in molti casi  offrivano segni molto interessanti di architettura semplice berbera che andrà sicuramente scomparendo  , (vedi foto) . 
Le antiche  case Ameln  che ancora rimangono , sono molto particolari e non riscontrabili in nessun altro luogo del Marocco . Sono abitazioni quadrate a due o tre piani con cortiletto molto piccolo ed una torretta sporgente merlata  ad angolo .  Solitamente sulla terrazza vengono posate pietre ad intervalli regolari per scacciare gli influssi malefici . I soffitti sono generalmente di canne e sorrette da piccoli travi di legno di argania  stuccate con ocra .  Le finestre sono piccolissime e bordate di bianco .  Spiccano ovunque decorazioni a motivi geometrici tipici della cultura berbera . 

Nel nostro piccolo trekking mattutino , siamo risaliti in uno di questi villaggi abbandonati e diroccati , tuttora abitato da una sola famiglia composta esclusivamente da donne e bambini ( gli uomini sono a lavorare in Germania) . La casa comunque è estremamente  dignitosa e mantenuta egregiamente   Dopo un approccio molto diffidente , ci hanno aperto le porte di casa mostrandocela in modo orgoglioso e, ci hanno condotto per mano a scoprire il loro tesoro nascosto  nella stalla ( due mucche e vitellino che , francamente non abbiamo capito di che cosa mai potranno cibarsi tra quell'ammasso di pietre ovunque  ) .  Siamo ritornati nel pomeriggio con zaini pieni di viveri e borsoni di abbigliamento .   Con i saluti di commiato , ci hanno regalato un grande sorriso e come souvenir , un ramoscello di menta  ....era l'unico omaggio di gratitudine che potevano permettersi . 

Buona scoperta degli AMELN ,



































































































































































Torna in cima alla pagina

cucky48y

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 28/03/2016 :  21:46:46  Mostra il profilo

 villaggi perduti all'imboccatura delle  "gorges del TODRA" 













































Torna in cima alla pagina

cucky48y

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 29/03/2016 :  08:40:19  Mostra il profilo

 souk del sabato a  SIDI IFNI 
























































































Torna in cima alla pagina

cucky48y

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 29/03/2016 :  14:13:17  Mostra il profilo

 fantastica gita in 4x4 alle incisioni rupestri di  UKAS  (risalenti a oltre 6.000 anni fa)  .   Si tratta di un sito veramente perduto nel nulla  da  sviluppare assolutamente con veicolo 4x4  perchè il percorso nell'ultima parte si sviluppa su sterrati micidiali che seguono prevalentemente il greto della immensa fiumara  ASSIF N' INT  a sud delle gorges di AIT MANSOUR .   Io , ho sempre fatto base con il mezzo presso il campeggio di TAFRAOUTE  ,  Camping Les Trois Palmiers  ( N 29°43'18''  W 8°58'46'' ) e concordato la visita con la locale agenzia : Tafraout Aventure  ( www.tafraout-aventure.com )  che troverete sulla piazza centrale ( N 29°43'12''  W 8°58'34'' ) .   Il titolare dell'agenzia è il sig. AHMED ,  grande "marpione"  con il quale dovrete trattare in modo feroce perchè vi sparerà cifre improponibili .  L'ultima volta  nel 2013 ,avevamo concordato in ultima battuta  300 dirham a testa pranzo compreso (eravamo in quattro ) , circa 27 euro tutto compreso  , a fronte di una richiesta iniziale di 500 dirham .  Il pranzo una volta , veniva offerto in antica casa berbera  con menù meraviglioso e veramente autentico .  L' ultima volta , ci era stato servito nell'unica piccola taverna all'interno delle gorges di AIT MANSOUR e , non era stato nulla di particolare .  Il berbero del precedente pranzo era morto e la vedova doveva osservare il lutto senza avere contatti con estranei . 
Il giovane e brillante Mohammed , con la Toyota Land Cruiser viene a prelevarvi direttamente in campeggio alle 9,00 e vi riporta alle 17,00 circa .   L'ultima volta aveva modificato il percorso facendoci scendere le gorges di TIGHARASSINE e poi quelle di TIMGUELCHTE  su sterrati difficili ma molto spettacolari .  Il ritorno attraverso quelle di AIT MANSOUR , dove finisce l'asfalto arrivando da TAFRAOUTE . 
Ricordo che nella immensa fiumara , si stava lavorando per migliorare la viabilità per la vicina miniera d'oro .  Può darsi che ora ci si arrivi meglio . 
 Gorges di AIT MANSOUR  :  N 29°32'52''   W 8°52'35'' 
 Incisioni rupestri di  UKAS  :  N 29°24'42''   W 8°51'29''

P.S.  massima prudenza nel salire tra le rocce perchè il luogo molto isolato ,e notoriamente infestato di crotali e cobra che  sono poi quelli che tutti vediamo sulla piazza di  MARRAKECH , opportunamente  "trattati" per ridurne l'aggressività . 






































































































































































































































Edited by - cucky48y on 29/03/2016 17:22:10
Torna in cima alla pagina

mmario472

Meno di 50 messaggi

inviati - 29/03/2016 :  15:13:26  Mostra il profilo
Dovrei tornarci questa estate, seguo quindi con interesse.
Torna in cima alla pagina

cucky48y

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 29/03/2016 :  22:47:50  Mostra il profilo

 qualche immagine delle spettacolari cascate di  OUZOUD 



























































Torna in cima alla pagina

cucky48y

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 30/03/2016 :  08:56:28  Mostra il profilo

 immagini dalla deliziosa medina di CHEFCHAOUEN  , vero gioiello di architettura berbero-andalusa .   Il campeggio  AZILAN si trova in alto , sopra la medina in prossimità dell' Hotel Atlas  (  N 35°10'31''   W 5°15'59'' )  .  Si scende alla medina percorrendo un sentiero attrezzato tra i massi , molto panoramico .   Attenzione perchè , essendo nel RIF  dove si concentrano le maggiori coltivazioni di  "cannabis" , potranno offrirvi da fumare . 































































































































































































































Torna in cima alla pagina

cucky48y

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 30/03/2016 :  15:57:10  Mostra il profilo

  AMTOUDI  -  un luogo veramente magico , fuori dal tempo , dove ci ho lasciato un pezzo di cuore  .   Villaggi perduti , alcuni incastrati nel canyon e dominati dall'imponente roccione sul quale troneggia l'antichissima kasbah fortificata risalente al 1200 .   Kasbah tuttora visitabile previo accordo con il custode che risiede nel villaggio sottostante  ( accertarsi in campeggio che il custode sia presente in loco prima di salire sul sentiero ripido tra i roccioni ) .  Naturalmente è richiesta un'offerta solitamente di 20 dirham ( poco meno di 2 euro ) comunque a discrezione di ognuno .  Il custode lascia libertà di movimento all'interno della kasbah rocciosa , accompagnandovi soltanto all'interno del piccolo museo molto semplice che racchiude oltre ad attrezzi e suppellettili varie , antichissimi contratti matrimoniali incisi su ossa di dromedario (vedi foto) e , alla visita della minuscola moschea ( attenzione alla bassissima trave di entrata perchè il luogo , è estremamente buio ) . La visita è comunque molto interessante , si possono vedere : l'antica cisterna dell'acqua , le piccole  abitazioni in pietra  incastrate tra i roccioni , la arnie in pietra , la moschea , il museo , etc...   Dopo la visita , si può ridiscendere sull'altro versante su agile sentiero che porta nel villaggio poverissimo all'imboccatura del canyon .  Il canyon si può risalire tranquillamente con una passeggiata indimenticabile , fuori dal tempo ,  fino alle cascate molto suggestive e spettacolari  . La scarpinata può durare un paio d'ore . Scarpe idonee e acqua potabile perchè l'acqua che si trova non è consigliabile  berla  .  Nella prima parte,il sentiero è ben segnato e corre tra piccoli appezzamenti coltivati , orticelli , palme da dattero , etc...   poi si perde nel greto dell'ouadi e , tra i roccioni bisogna indovinarlo e ,zizzagando tra piccoli bacini bordati di oleandri in fiore , si giunge alla base dell'ultima asperità da affrontare con prudenza .  In cima si possono ammirare le cascate ( piccoline ma suggestive per dove sono incastrate - vedi foto) . 
Risalendo il canyon , nella prima parte , si passa sotto ad un'altra kasbah fortificata , proprio sopra il villaggio di Aguelloui .
E' consigliabile portarsi nello zaino , prodotti da offrire in dono alle popolazioni locali che vivono in condizioni veramente povere e disagevoli , soprattutto cibi ed eventualmente materiale didattico , giochini o dolciumi  per i bambini .  Grazie fin da ora . 

Il luogo è servito da campeggio dove termina l'asfalto   ( campeggio  N 29°14'35''   W 9°11'33''  )  , modesto da fornito di tutti i comfort , ristorantino e piscina nella bella stagione .  La corrente elettrica a volte ha degli sbalzi un po troppo violenti ma è comprensibile visto il luogo perduto nel nulla . 
Coordinate GPS della kasbah :  N 29°14'48''   W 9°11'5''   
Coordinate  GPS delle cascate  :  N 29°13'59''   W 9°10'3''  

Per arrivarci seguendo la N 1 scendendo da TIZNIT verso GUELMIN , si giunge dopo 67 km. a BOUIZAKARNE .   Qui si devia sulla  R 102 che poi diventerà  N 12 .  Dopo aver superato un piccolo colle , si giunge dopo 37 km. al villaggio di TAGHJICHT che si attraversa proseguendo sulla R 102  ancora per 3 km. .   Qui si trova il bivio  ( N 29°3'2''   W 9°21'40''  )  da prendere risalendo su strada stretta ma sempre asfaltata , toccando alcuni villaggi perduti  .   Dopo 30 km. si giunge ad AMTOUDI . 

Buona scoperta 
















































































































































































































































































Torna in cima alla pagina

galelo

Meno di 50 messaggi

inviati - 02/04/2016 :  11:09:01  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di cucky48y inserito in data 30/03/2016  15:57:10 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Fortuna che ci sei rimasto tu..di Baimar e ventoinvespa non si hanno più notizie e foto!
Ho rivisto e riletto con piacere le note su AMTOUDI...Certo che ce l'hai proprio nel cuore quel luogo! Ho letto,con piacere, che pensate di ritornarci fra non molto e che quindi i vostri problemi si stanno appianando.Bene!.Io non metto limiti alla Divina Provvidenza...e chissà che non riesca a convincere la consorte per un ritorno la prossima primavera,così potrò confermare le tue impressioni. 
Buoni km,galelo Alighiero.
Torna in cima alla pagina

marcossino

Meno di 50 messaggi

inviati - 02/04/2016 :  13:47:54  Mostra il profilo
Grande cucky48y ti seguo con grande piacere. Anche noi veterani del Marocco, ci siamo stati 4 volte ma l'ultima un po di anni fà. Il prossimo anno torneremo se non altro per riportare i ns figli ora di 15 e 13 prima che ci lascino definitivamente. Hanno un ricordo sbiadito dei luoghi e delle persone bellissime incontrate. Continua così in modo da farmi aggiornare tutti i miei appunti con notizie e soste verificate di recente. Grazie. Stefano 
Torna in cima alla pagina

Max 59

Meno di 50 messaggi

inviati - 02/04/2016 :  14:06:52  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di cucky48y inserito in data 26/03/2016  10:24:15 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
ciao Piero e a tutti i Maroccofili

ottima dritta la moschea di Tinmel e l'agadir di Ifri' , messi in scaletta visite;
mi sto programmando il giro, pochi giorni-tanti luoghi  da visitare , trasferimenti
con medie orarie Marocchine smiley, fotografie , ecc. vedremo cosa ne vien fuori .


sosta all' "" autogrill ""  sulla N9 tr Marakech e   tizi n Ticha




deserto Marocchino








saluti
max59
Torna in cima alla pagina
   Topic 
Pagina: di 11
 Nuovo argomento  Topic Locked     Stampa
Camper usati e d'occasione
UsatoKm.0
NuovoPost noleggio
Conto vendita

Accessori in primo piano
Catene Neve per Camper da € 39.90
Robuste catene da neve a rombo con maglie da 15 mm. Per monovolume, fu...
CONFEZIONE 10 BOTTONI AUTOMATICI MASCHIO...
Maschio da avvitare su una superficie rigida, femmina da pinzare su un...
SostaGruppiCompagniItaliaEsteroMarchiMeccanicaCellulaAccessoriEventiLeggiComportamentiDisabiliIn camper perAltro camperAltroExtra
I Forum di CamperOnLine.it Snitz Forums 2000 © 1998-2017 CamperOnline.it Go To Top Of Page
Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina