CamperOnLine.it Home Page Benvenuto!   Welcome!
Bienvenue!   Willkommen!
Camping Sport Magenta
Mapa
SostaGruppiCompagniItaliaEsteroMarchiMeccanicaCellulaAccessoriEventiLeggiComportamentiDisabiliIn camper perAltro camperAltroExtra
:: ::

Dove sta la sicurezza?

 Nuovo argomento  Topic Locked     Stampa
Autore  Topic 
Pagina: di 3

Monet

Meno di 50 messaggi

Inserito - 08/05/2016 :  08:58:12  Mostra il profilo
Buon giorno, al momento i camper sono realizzati in materiale altamente infiammabile e non mi pare i costruttori spingano per soluzioni tecniche e di impiego di materiali ignifughi e con buona resistenza allo sviluppo di fiamme. Ottenere un VR sicuro al 100% è pura utopia, ma almeno nell'utilizzo di componenti di parti di arredamento ed accessori un tentativo si potrebbe fare, sebbene il grosso del potenziale pericolo sta proprio nell'arredamento e nel materiale di coibentazione di pareti e pavimento. Certo, se questo obbiettivo fosse raggiunto lieviterebbero, e non poco, i costi. Ma pare che neanche la volontà di utilizzare quanto più possibile materiale non infiammabile in piccoli interventi faidate non trovi riscontro. In questi giorni vorrei passare una protezione al fondo del pavimento e pare che l'unica soluzione sia la catramina: sicuramente indicata ma altamente infiammabile. Infiammabile su infiammabile dunque! Ma, è mai possibile? C'è qualcosa di più sicuro per proteggere il legno? Grazie amici, e buona domenica.

Magnum30g

Meno di 50 messaggi

inviati - 08/05/2016 :  09:49:46  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di Monet inserito in data 08/05/2016  08:58:12 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Ciao,il mio parere è che di passi avanti se ne siano fatti,a cominciare dalle pareti con l'eliminazione totale del legno a listelli,e anche il materiale per la coibentazione tipo Stirofoam non si incendia nemmeno con l'accendino,Nel materiale usato per il mobilio di legno non c'è praticamente niente,a parte qualche veicolo di alta gamma,anche se dovessero in futuro realizzare una struttura completamente inifuga rimarrebbe sempre la zona motore con il carburante e la parte bombola del gas,a conti fatti,secondo me,la sicurezza,sia di un Camper che di un qualsiasi veicolo,dipende dalla discrezione dell'utente,che dovrebbe essere ben consapevole dei pericoli che si potrebbero generare dall'inottemperanza di alcune "regole"per la sicurezza,salvo poi alcune circostanze sfortunate inevitabiliyes
Jack 1971
Torna in cima alla pagina

Gasoline

Meno di 50 messaggi

inviati - 08/05/2016 :  14:47:53  Mostra il profilo
Il problema non è nemmeno tanto dell'infiammabilità di un camper, quanto quello della robustezza della cellula che è inesistente.  In un incidente, con il camper, si rischia di brutto.   I camper che più frequentemente vanno in fiamme, sono in genere (eccezioni a parte), quelli un po' datati, dove in molti hanno "smanettato" un po' troppo 'allegramente' l'impianto elettrico o le componenti di alcuni elettrodomestici...

 
Torna in cima alla pagina

Monet

Meno di 50 messaggi

inviati - 08/05/2016 :  16:47:29  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di Gasoline inserito in data 08/05/2016  14:47:53 (Visualizza messaggio in nuova finestra)

Non v'è dubbio che dal punto di vista sicurezza, prima di ogni cosa bisogna avere testa sul collo quando si usa un camper, come giustamente scrive Magnum30g, e questo specie nell'uso della cucina in cui l'attenzione dev'essere massima. Così com'è anche vero che questi scatoloni belli ed accattivanti, attrezzati ed arredati per la vacanza itinerante, tutto sommato sono di una fragilità estrema in caso di impatto o ribaltamento. Vero Magnum30,  molto è stato fatto, ma soprautto su mezzi di fascia alta dove la "soglia" della sicurezza, neanche tanto soddisfacente, in questo caso supera gli 80.000,00€. Per il resto della gamma gli standard costruttivi ed i materiali utilizzati, eccezion fatta per i listelli in alluminio ed un po' più presenza di stirofoam, sono pressoché rimasti uguali ai mezzi di 10 anni fa: la vetroresina non ha trovato ancora alternativa valida sia in termini di resistenza che di peso; legno e plastica sono ancora troppo presenti; le manipolazioni autonome (faidate) dei possessori di camper, quali audaci modifiche a struttura ed impianto elettrico da parte di gente senza adeguata competenza, non è per nulla vincolata ad obblighi di omologazione. Non che si invochino nuovi balzelli fiscali ma, sarebbe opportuno istituire il "Libretto del Camper" su cui far annotare ogni tipo di intervento di rilievo ai fini della sicurezza quali quelli su impianto gas, elettrico, telaio, scocca ed appendici che devono necessariamente essere eseguiti da mano esperta. So che mi attirerò l'ira di molti amici camperisti, ma ho visto volare troppi pannelli solari e antenne satellitari per aria così come ho visto fare cose assurde in campeggi dove noti come veramente taluni scherzano col fuoco. Mi dispiace ma, dal punto di vista della sicurezza costruttori e camperisti (non tutti ovviamente) sono ancora molto lontani da regole e soluzioni ottimali. Tutto a quanto pare è assorbito dall'interesse per il look d'avanguardia, il resto passa in secondo piano. In quanto all'acquiso, non me lo posso permettere per adesso ma, potendo, butterei 80.000 € per un mezzo di fascia alta allorquando l'asticella del rischio fosse portata sotto la soglia del 20% di materiali impiegati infiammabili ed in luogo di buoni risultati in tema di crash test, mai eseguiti, ovvero eseguiti in maniera blanda su questi mezzi. La sicurezza innanzi tutto! Il camper non può essere una trappola mortale. In Fiera solo vetrine. Di questo non se ne parla ...

Edited by - Monet on 10/05/2016 07:30:20
Torna in cima alla pagina

morodirho

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 08/05/2016 :  17:52:57  Mostra il profilo
il 90% dei camper sono mezzi di ''legno e cartone''per cui non si puo' pretendere un elevato grado di sicurezza.pero' si puo' pretendere che abbassino i costi sad
aliena vitia in oculis habemus,
a tergo nostra sunt.
Torna in cima alla pagina

Paolobitta51

Meno di 50 messaggi

inviati - 08/05/2016 :  19:00:56  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di Monet inserito in data 08/05/2016  16:47:29 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Ti sei mai chiesto come sia fatto un furgonato ? Almeno per la "cellula" solo lamiera zincata e un po' d'isolante per le giunzioni. Se poi riduci il gpl al solo fornello ....
Torna in cima alla pagina

Gasoline

Meno di 50 messaggi

inviati - 08/05/2016 :  20:58:14  Mostra il profilo
Non so se lo stai dicendo in senso ironico, ma paradossalmente, forse un furgonato, in tal senso, è certamente più sicuro, di un camper tradizionale.  Specie per i posti dietro. In caso di rovesciamento multiplo, almeno non si rischia di rimanere con il solo pianale (senza più la cellula, ne gli occupanti dietro).  
Torna in cima alla pagina

Monet

Meno di 50 messaggi

inviati - 08/05/2016 :  23:37:48  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di Gasoline inserito in data 08/05/2016  20:58:14 (Visualizza messaggio in nuova finestra)

Infatti!! ... C'è da dire che un furgonato è sicuramente più sicuro, sotto tutti i punti di vista, ma  poi, proprio per le sue caratteristiche, meno si presta a vacanze d'alta montagna a bassissime temperature. C'è sempre dunque un rovescio della medaglia. Io credo che il problema sta nella mancanza di sinergia piena tra costruttori di autoveicoli e costruttori di cellule abitative. Continuano ad essere due settori separati sebbene un passo avanti sia stato fatto riguardo al taglio della cabina ed agli chassis alleggeriti di veicoli a ruote gemellate. E poi è anche un problema di materiali. In fatto di robustezza, accettabile risulta quello dei nuovi motorhome Himer e Carthago,  ma come ben sapete stiamo parlando di veicoli di alta gamma.

Edited by - Monet on 08/05/2016 23:39:07
Torna in cima alla pagina

Magnum30g

Meno di 50 messaggi

inviati - 09/05/2016 :  01:05:45  Mostra il profilo
Beh,vogliamo il camper robusto,,di 7 metri e mezzo,costruito con materiali di qualità,che costi poco,omologato per 5 persone e che a pieno carico completo di accessori ed equipaggio non sfori le 3,5 tsurprisedifficile da realizzare,winkuna scocca più robusta farebbe lievitare il peso in maniera non irrilevante,sono dell'idea,che pur trattandosi di cose diverse,il paragone tra un,auto e un camper ad esempio a mio avviso fa risultare la macchina carissima al confronto,yes
Jack 1971
Torna in cima alla pagina

Paolobitta51

Meno di 50 messaggi

inviati - 09/05/2016 :  05:49:21  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di Monet inserito in data 08/05/2016  23:37:48 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Ti posso garantire che un furgonato qualsiasi con riscaldamento a gasolio va benissimo per le vacanze a basse temperature. Basta ricordarsi di riempire il serbatoio con gasolio "artico" e/o aggiungere l'additivo che impedisca la cristallizzazione delle paraffine.
Torna in cima alla pagina

cammello69

Meno di 50 messaggi

inviati - 09/05/2016 :  08:10:15  Mostra il profilo
Buongiorno a  tutti...!
Volevo solo confermare quello che ha detto Paolobitta51...!yes
Io ho avuto un mansardato e un semi-integrale da 7 metri..., da gennaio 2016 sono un felicissimo possessore di un furgonato da 6 metri, sono soddisfatto al 100% per la maneggevolezza totale, sicurezza su strada e consumi che sono ben evidenti..., non credo che tornerò mai più indietro!
Con mia moglie ci siamo subito abituati agli spazi, per cui risentiamo minimamente la differenza col precedente perché è compensata da altri pregi...

 
Teo iz7avu --------------------- Van - Font Vendome Horizon 307 150cv
Torna in cima alla pagina

morodirho

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 09/05/2016 :  08:20:36  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di cammello69 inserito in data 09/05/2016  08:10:15 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
dopo 30 anni di furgonati non posso che confermare  wink
aliena vitia in oculis habemus,
a tergo nostra sunt.
Torna in cima alla pagina

Gasoline

Meno di 50 messaggi

inviati - 09/05/2016 :  08:36:50  Mostra il profilo
Beh... hai un Font Vendome, è un po' diverso dagli altri furgonati.  

In quanto alla coinbentazione, in effetti in inverno a scaldare è la stufa. Una volta spenti i riscaldamnenti, magari con un po' più di ritardo, il freddo arriverebbe anche in un camper ben coibentato.   D'estate ed al sole però... non so.  Magari il furgonato al sole si arroventa ed un camper ben coibentato potrebbe essere più fresco a lungo.

Comunque, guardate qui... questo camper, un motorhome Laika, è solo uscito di strada (non si è ribaltato), presumo neanche ad alta velocità, e la cabina si è aperta come un uovo.  Probabilmente, se i signori del motorhome avessero avuto la cabina di un furgonato o di un semintegrale, la cabina non si sarebbe aperta. Forse non sarebbero andati neanche in ospedale.  Nel caso si fossero ribaltati però, non so che fine avrebbero fatto. 

http://www.cesenatoday.it/cronaca/incidente-stradale/auto-ribaltata-e-camper-fuori-strada-in-a14-feriti-lievi....http://www.cesenatoday.it/cronaca/incidente-stradale/auto-ribaltata-e-camper-fuori-strada-in-a14-feriti-lievi....

Mi viene da pensare che forse sono i motorhome i meno sicuri in assoluto.  Proprio per la cabina "posticcia" in vetroresina o quel che è.  In questo tipo di incidente sarebbe stata più protettiva una cabina metallica. 

Edited by - Gasoline on 09/05/2016 08:40:21
Torna in cima alla pagina

Rascal

Meno di 50 messaggi

inviati - 09/05/2016 :  09:08:31  Mostra il profilo
Problema di non facile soluzione, un esempio per le pareti della cellula  bisognerebbe disporre di un materiale non infiammabile di basso costo leggero ma molto resistente inattacabile  dagli agenti atmosferici con alto potere coibentante, attualmente non esiste un prodotto che soddisfi tutti questi requisiti. E' da escludere poi che si possa arredare totalmente l'interno della cellula con materiale ignifugo. In conclusione attualmente l'unica strada percorribile è lavorare sulla prevenzione ovvero garantire che tutte le sorgenti di energia a bordo del mezzo siano costruite in modo da essere il più possibile esenti da problemi di sicurezza. Non ci dimentichiamo poi che comunque si operi in termini di sicurezza è poi l'individuo ed il suo comportamento a condizionare il tutto in questo per esperienza ci sono sempre persone poco attente alla questione sicurezza, lo si vede sulla strada cosi come nei campeggi, ciaoo.
Torna in cima alla pagina

cammello69

Meno di 50 messaggi

inviati - 09/05/2016 :  09:26:22  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di Gasoline inserito in data 09/05/2016  08:36:50 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Ciao Gasoline, ho visto i tuoi 2 link...! surprise
Mah che dire..., io penso che in tutte le cose bisognerebbe trovare il giusto compromesso, e questa è una cosa molto difficile...!
 
Teo iz7avu --------------------- Van - Font Vendome Horizon 307 150cv
Torna in cima alla pagina

Emme48

Meno di 50 messaggi

Rating:rating
inviati - 09/05/2016 :  12:11:29  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di Monet inserito in data 08/05/2016  23:37:48 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Perché un furgonato di acciaio-isolante-legno dovrebbe essere meno adatto alla montagna di un camper tradizionale alluminio-isolante-legno ?

Io ho avuto tre camper; tradizionale, monoscocca in vetroresina e furgonato.
Quello che meglio regge le basse temperature dei tre è proprio il furgonato.
Almeno con le intercapedini alle pareti (acciaio-aria-isolante-legno) la condensa invernale è completamente assente.

Marco.
Torna in cima alla pagina

cammello69

Meno di 50 messaggi

inviati - 09/05/2016 :  15:32:04  Mostra il profilo
Risposta a:
Messaggio di Emme48 inserito in data 09/05/2016  12:11:29 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
...sentire che non sono pochi i pregi che può avere un furgonato rispetto alla classica cellula, non può farmi che un gran bel piacere...!yes

 
Teo iz7avu --------------------- Van - Font Vendome Horizon 307 150cv
Torna in cima alla pagina

marinox

Meno di 50 messaggi

inviati - 09/05/2016 :  17:07:29  Mostra il profilo
rispondo del mio che è stato coibentato con stirofoam da 40 mm sia sulle pareti che sul tetto mentre il pianale è con 20mm di isolante + 25 mm di legno trattato idrofugo e infine 3mm di linoleum ( una miccia ) . questo è la coibentazione del MIO CAMPER puro . i miei mobili sono in vero legno e comunque dica MAGNUM 30 di legno nei furgonati della POSSL ( visto che ho apportato alcune modifiche al mobilio ) è praticamente dappertutto ,di minimo spessore ( sui 12/15mm ) . poi x quanto riguarda il discorso infiammabilità ricordo che le auto andate a fuoco sono tutt'altro che poche . raccomando comunque a tutti quelli del fai da te ( io in primis ) di interrompere con fusibile tutte le operazioni di abbellimento o riparazione . x il discorso sicurezza IL FURGONATO E' IMPAREGGIABILE . il CARTAGO che ho avuto l'opportunità di osservare x bene in quanto a spessori del lego è praticamente uguale ad altri mezzi di classe inferiore ,quello che fa la differenza sono la cura dei particolari e le verniciature lucide qualche luce led attorno ai mobili e all'interno degli stessi compresa la zona doccia illuminata di blu'  getto compreso ,poi una serie di orpelli atti a far lievitare il prezzo ( alde  e efoi e condizionatore e selleria in pelle ) , comunque belli niente da dire . 

carlo
Torna in cima alla pagina

Monet

Meno di 50 messaggi

inviati - 09/05/2016 :  22:21:54  Mostra il profilo
Io non dico, come qualcuno ha scritto, di pretendere un materiale con caratteristiche che soddisfano contemporaneamente esigenze di peso, coibentazione e resistenza - perché appunto al momento questi materiali non ci sono o se ci sono costano un occhio della testa - ma non mi rassegno neanche al fatto di viaggiare e vivere con disinvoltura con la famiglia in pochi metri di autentico rischio. Un veicolo ricreazionale carica carburante, gas ed un'infinità di materiali potenzialmente pericolosi. Lo so che  a qualcuno daranno fastidio questi discorsi ( lungi da me il voler turbare l'incanto della vacanza itinerante che ritengo la miglior tipologia di vacanza in libertà ), ma il tema della sicurezza per i camper è palesemente sottaciuta. Un neofita guarda innanzitutto l'aspetto esteriore, il design degli interni, gli accostamenti cromatici (tutte cose che stanno alla base di un messaggio di persuasione all'acquisto) ma chi fa camper da anni sa che di questo veicolo dovrà guardare sopratutto i materiali, la funzionalità generale, elementi di sicurezza ecc... Questo per dire che il mio non vuole essere un ragionamento da "gufi" ma, piuttosto, una riflessione da camperista navigato che spera ardentemente in una svolta nell'utilizzo di materiali nuovi e in nuove e più adeguate tecniche costruttive. Ma come si fa a viaggiare a 110kmh su una baracchetta di vetroresina fatta di pannelli assemblati? E com'e possibile che questi costosi oggetti del desiderio escano dalle fabbriche con grovigli di cavi elettrici nascosti negli angoli più remoti del camper senza soluzioni protettive o autoestinguenti! Tanto per dirne una, sul mio camper la protezione in plastica della griglia del frigo - quella, per intenderci, corrispondete al tubo di sfiato dell'aria calda - con frigo a lavoro a gas ed in estate si è sciolta e solo per tempestivo intervento non si sono sviluppate fiamme. Ho dovuto trovare una soluzione artigianale pretendendo per quel particolare punto un materiale ceramico ad alta resistenza al calore che tenesse ancorato il tubo in maniera distanziata dalle plastiche vicine per impedire propagazione di calore.
Comunque sia, dal punto di vista della ricerca di matriali sintetici in grado di sopportare alte temperature senza sviluppare fiamme, qualcosa si sta muovendo. Questo potrebbe essere esempio ... http://www.focus.it/scienza/scienze/qual-e-il-materiale-piu-sottile-esistente
http://www.wired.it/tv/un-nuovo-materiale-resistente-al-calore-spaziale/

Edited by - Monet on 10/05/2016 07:17:27
Torna in cima alla pagina

Gasoline

Meno di 50 messaggi

inviati - 09/05/2016 :  22:37:00  Mostra il profilo
Molto bene Monet... hai inquadrato perfettamente la situazione.  Credo ci sia ben poco da aggiungere.  La penso esattamente come te, ed ho gli stessi timori, quando guido un camper di cartapesta (seppur di qualità) a 110 kmh.     
 
Torna in cima alla pagina

Monet

Meno di 50 messaggi

inviati - 12/05/2016 :  07:40:52  Mostra il profilo
La sicurezza ha un prezzo, questo si sa, ma non sempre veicoli più sicuri significa costo più elevato. Esistono alcuni materiali con alta capacità ignifuga ed allo stesso tempo isolante usata specialmente nell'edilizia. L'elemento in foto ne è un esempio. Ecco, questo sistema rivisto ed adattato per la realizzazione del pavimento del camper da realizzare direttamente su pianale trattato Fiat o altro brand dell'automotive, potrebbe essere un esempio. Io non sono un tecnico né un esperto quindi può darsi che questa cosa farà sorridere qualche addetto ai lavori, ma, insisto: la ricerca del design accattivante e delle soluzioni estetiche estreme (che pure sono importanti) ha tolto spazio alla ricerca di nuovi e più adeguati materiali per dare robustezza ed elevata tolleranza termica ai nostri veicoli. Mio modesto parere...
Questo è un pannello con un'anima in grafite con canali di aerazione...

Edited by - Monet on 12/05/2016 07:50:37
Torna in cima alla pagina
   Topic 
Pagina: di 3
 Nuovo argomento  Topic Locked     Stampa
CAMPER NUOVI E USATI
Mansardato Kentucky Camp Estro 9
anno 2008
Euro 28.500
SostaGruppiCompagniItaliaEsteroMarchiMeccanicaCellulaAccessoriEventiLeggiComportamentiDisabiliIn camper perAltro camperAltroExtra
I Forum di CamperOnLine.it Snitz Forums 2000 © 1998-2017 CamperOnline.it Go To Top Of Page
Camper nuovi disponibili in pronta consegna
744 nuovi in pronta consegna

Camper usati e d'occasione
UsatoKm.0Nuovo
Post noleggioConto vendita

Accessori in primo piano
Catene Neve per Camper da € 39.90
Robuste catene da neve a rombo con maglie da ...
www.camperonsale.it
CONFEZIONE 10 BOTTONI AUTOMATICI MASCHIO...
Maschio da avvitare su una superficie rigida,...
www.camperonsale.it
Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina