CamperOnLine.it Home Page Benvenuto!   Welcome!
Bienvenue!   Willkommen!
Camping Sport Magenta
Mapa
SostaGruppiCompagniItaliaEsteroMarchiMeccanicaCellulaAccessoriEventiLeggiComportamentiDisabiliIn camper perAltro camperAltroExtra
:: ::

Webasto Thermo top C

 Nuovo argomento     Rispondi all'argomento
 Segnala un abuso     Stampa
 CamperOnSale.it 
Attenzione: La parte iniziale di questa discussione é stata spostata in archivio.
Autore  Topic 
Pagina: di 5

vespucci
Iscritto 22 Ott 04
Oltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggi

Inserito - 12/04/2016 :  23:06:33  Mostra il profilo  Rispondi citando il messaggio
Buonasera, dovendo fare una prova con un webasto thermo top c, sono qui a chiedervi qualche consiglio quello che ho avuto ha una connessione con 4 fili di cui due piu spessi sui 2,5 mm che vengono dalla presa X2 l'azzurro dal punto 1 che sembra un positivo e un giallo verde dal punto due che dovrebbe essere negativo  poi dalla presa X1 ho un filo bianco che viene dal punto 2 un filo giallo che viene dal punto 5 probabilmente unito con un filo giallo verde che va alla pompa e un filo marrone dal punto 6 che va direttamente alla pompa

potete cortesemente darmi una mano a collegarlo per farlo provarlo

grazie  
cia romeo

inserisco un mio orrendo disegno esplicativo ed un immagine


 

 
I messaggi iniziali di questa discussione sono stati archiviati. Se vuoi consultarli clicca qui.

Shana
Iscritto 24 Apr 15
Più di 100 messaggiPiù di 100 messaggi

inviati - 28/10/2016 :  20:22:42  Mostra il profilo  Rispondi citando il messaggio
Buonasera a tutti, rieccoci.
Dopo i vari interventi il webasto ha funzionato per le 4 volte che siamo usciti. Ieri parto ancora e tutto ok, verso sera arrivo in campeggio a 1200, 4 gradi, accendo e mi fa solo il ciclo da 2 minuti poi tutto tace... che succede ora?

Scusate grazie ciao.
Torna in cima alla pagina

AlexF81
Iscritto 2 Nov 16
Meno di 50 messaggi

inviati - 02/11/2016 :  22:07:24  Mostra il profilo  Rispondi citando il messaggio
Innanzitutto buonasera a tutti 
Sono nuovo del forum e volevo esporvi il mio problema:
Ho installato un thermo top nel mio camper abbinato ad un riscaldatore canalizzabile tenere.. 
Tutto ok il funzionamento però...
L'aria è  canalizzata nei tubi della truma combi dell'impianto originale. Il problema è che la temperatura mano a mano che ci si allontana dallo scambiatore si abbassa tal punto che in alcune zone esce fredda.
Avete dei consigli da darmi?
Torna in cima alla pagina

enzo44
Iscritto 13 Dic 09
Oltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggi

Rating:rating
inviati - 02/11/2016 :  23:02:39  Mostra il profilo  Rispondi citando il messaggio
Ciao, per Shana, premesso che la diagnosi a distanza non può essere precisa, penso che il tuo Thermo top abbia problemi di alimentazione combustibile, ti consiglierei di verificare la linea gasolio, in particolare verifica che non ci siano bolle d'aria all'interno, il fumo bianco è indice di cattiva combustione, il Webasto produce pochissima condensa che sparisce dopo qualche minuto dall'accensione, sarebbe importante capire se durante la fase di avvio senti il ticchettio della pompa gasolio. Per Alex, utilizzare la canalizzazione della Truma per il Webasto non è il massimo, la ventola dello scambiatore è rumorosa, assorbe molta corrente, l'impianto cosi' concepito non garantisce il giusto confort, potresti aggiungere una ulteriore ventola Truma per spingere l'aria nella canalizzazione ma non so dirti esattamente con quali risultati, meglio sarebbe, a mio parere, installare un paio di radiatori con ventole da computer nei punti "strategici" della cellula per avere il massimo delle prestazioni dal Webasto, ne guadagneresti in consumi, in silenziosità e, sopratutto,in un confort nemmeno paragonabile a quello del tuo impianto. Un saluto Enzo PS il tuo radiatore puoi modificarlo non è difficile montare due ventole da 120 mm al posto di quella originale.
Torna in cima alla pagina

Shana
Iscritto 24 Apr 15
Più di 100 messaggiPiù di 100 messaggi

inviati - 02/11/2016 :  23:20:21  Mostra il profilo  Rispondi citando il messaggio
Grazie Enzo verificherò. Già che mi tocca tornare sotto al camper mi sta venendo in mente di smontarlo per una manutenzione più approfondita e a questo proposito ti chiedo:
1 quando smonto devo serrare i tubi di mandata e ritorno liquido per evitare svuotamento? È quello del gasolio?
2 dove posso trovare i ricambi tipo guarnizioni retine etc etc
3 conoscete qualcuno che fa questo tipo di manutenzione inviando il pezzo smontato e quanto potrebbe chiedere?

venerdi provo a smontare. 

Grazie in anticipo. Ciao
Torna in cima alla pagina

AlexF81
Iscritto 2 Nov 16
Meno di 50 messaggi

inviati - 03/11/2016 :  07:36:04  Mostra il profilo  Rispondi citando il messaggio
Grazie Enzo per l'immediata risposta
La scelta dello scambiatore canalizzabile è data dal fatto che volevo rendere la distribuzione del calore il più capillare possibile. .. ho un mansardato di 7.40... Il problema consumi e rumore non mi preoccupava. ..  credevo che i circa 70 gradi dell'acqua forniti dal webasto fossero sufficienti... probabilmente vista la lunghezza dei canali non basta per dare all'aria  la giusta temperatura.
Inserire dei radiatori comporterebbe un lavoro immane ( dovrei capire anche dove piazzarli) soprattutto per il passaggio dei tubi... vista la lunghezza del camper credo che 4 compreso il bagno occorrerebbero ... poi ho sempre il dubbio se questi c'è la fanno a dissipare il calore del TT visto che anche con il Tenere le partenze sono abbastanza ravvicinate!

 
Torna in cima alla pagina

enzo44
Iscritto 13 Dic 09
Oltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggi

Rating:rating
inviati - 03/11/2016 :  09:33:05  Mostra il profilo  Rispondi citando il messaggio
Risposta a:
Messaggio di Shana inserito in data 02/11/2016  23:20:21 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Ciao, per smontare il Webasto devi: scollegare il cablaggio elettrico dopo aver tolto il fusibile, scollegare i tubi di mandata e ritorno del liquido e ricollegarli tra loro con un manicotto e fascette, per non svuotare l'inpianto si possono "strozzare" i tubi, meglio se caldi, con una pinza autobloccante avendo cura di inserire uno straccio o due legnetti fra i tubi e la pinza stessa, il tubetto del gasolio va sfilato dal bruciatore e tappato con una vite da 6 mm, la revisione non è complicata ma, se hai problemi, contattami. Un saluto Enzo
Torna in cima alla pagina

enzo44
Iscritto 13 Dic 09
Oltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggi

Rating:rating
inviati - 03/11/2016 :  09:51:43  Mostra il profilo  Rispondi citando il messaggio
Risposta a:
Messaggio di AlexF81 inserito in data 03/11/2016  07:36:04 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Ciao, certo l'installazione del radiatore canalizzato è la soluzione piu' semplice ed "allettante" , però i risultati sono deludenti, la quantità di liquido è insufficente al buon funzionamento del Webasto, le accensioni ravvicinate ne sono la prova concreta, modificare l'impianto per renderlo veramente autonomo e funzionante richiede un pò di lavoro ma non presenta difficoltà di rilievo, la posa di un solo tubo ad anello per alimentare due o tre radiatori non sarà certo un problema, il diametro è di poco superiore a 20 mm, sul mio mezzo, 6,5 mt di lunghezza, con 3 radiatori di cui uno nel bagno, e 5 ventoline da 12 mm, il confort è garantito, gli on/off sono molto distanziati, anche 30 minuti se la temperatura esterna e particolarmente rigida, ovvio che il tutto dipende dall'energia che riesci a dissipare ma, credo che 3 radiatori ventilati siano sufficenti a scaldare il tuo mezzo, sta a te decidere come "muoverti" anche in funzione dell'utilizzo del mezzo, Un saluto Enzo
Torna in cima alla pagina

AlexF81
Iscritto 2 Nov 16
Meno di 50 messaggi

inviati - 03/11/2016 :  11:07:56  Mostra il profilo  Rispondi citando il messaggio
Ciao Enzo
Proverò ad aspettare un po'.. magari con la temperatura esterna più bassa migliorerà sia il discorso avviamenti che il discorso temperatura dell'aria... quella che ora sembra fredda con temperature più rigide potrebbe sembrare tiepida e comunque riuscire a scaldare la cellula.. altrimenti mi toccherà rimboccare le maniche e modificare il tutto come tu mi hai consigliato... nel frattempo vorrei intanto cominciare a cercare il materiale... quali radiatori hai utilizzato? Su ebay ho visto quelli del riscaldamento della Punto a 10€.. Che dici potrebbero andare?
Torna in cima alla pagina

AlexF81
Iscritto 2 Nov 16
Meno di 50 messaggi

inviati - 03/11/2016 :  12:50:23  Mostra il profilo  Rispondi citando il messaggio
Qualcunosa dove poter acquistare il tubo per alte temperature ad un prezzo ragionevole? 
Torna in cima alla pagina

enzo44
Iscritto 13 Dic 09
Oltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggi

Rating:rating
inviati - 03/11/2016 :  14:21:45  Mostra il profilo  Rispondi citando il messaggio
Risposta a:
Messaggio di AlexF81 inserito in data 03/11/2016  12:50:23 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Ciao, rivolgiti presso un'officina che monta impianti a gas per auto, troverai i raccordi e i tubi "radiator" da 15/16 mm idonei per temperature oltre i 130 C°, sono della BRC, morbidi ed affidabili, il costo è di circa 5 euro per metro, li trovi anche nei camper/market ma, forse, di qualità inferiore e prezzo piu' alto. Un saluto Enzo
Torna in cima alla pagina

enzo44
Iscritto 13 Dic 09
Oltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggi

Rating:rating
inviati - 03/11/2016 :  14:34:35  Mostra il profilo  Rispondi citando il messaggio
Risposta a:
Messaggio di odysseus inserito in data 19/09/2016  09:04:13 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Ciao Pino, ti chiedo scusa, mi era sfuggito il tuo intervento, la sezione della linea principale deve essere almeno di 2,5 mm per lunghezza del cavo inferiore a 2 mt, da 2 a 7,5 dovrà essere di 4 mm da 7 a 15 mt 6 mm, ovviamento la distanza reale sarà la metà in quanto la linea si misura in andata e ritorno. Un saluto Enzo
Torna in cima alla pagina

airj
Iscritto 4 Apr 08
Meno di 50 messaggi

inviati - 14/11/2016 :  00:10:52  Mostra il profilo  Rispondi citando il messaggio
buona sera, mi riallaccio a questo 3d per chiedere informazioni per un thermo top z/c-d che ho recuperato e connesso alla batteria , parte e scalda a dovere l'acqua, ma dopo che stacco il filo di accensione smette di scaldare  e va in raffreddamento ma poi continua per diversi minuti tanto che poi ho staccato l'alimentazione.
cosa può essere, devo aspettare maggiormente lo spegnimento?

grazie in anticipo

gl
Torna in cima alla pagina

enzo44
Iscritto 13 Dic 09
Oltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggi

Rating:rating
inviati - 14/11/2016 :  14:36:33  Mostra il profilo  Rispondi citando il messaggio
Risposta a:
Messaggio di airj inserito in data 14/11/2016  00:10:52 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Ciao, il funzionamento del tuo Webasto è regolare, è ovvio che dopo aver scollegato il cavo dell'accensione il riscaldatore vada in raffreddamento, per spegnersi completamente impiegherà 2 minuti con funziomento a media potenza , 3  minuti  alla massima, operazione questa che serve per il "lavaggio" della camera di combustione. Un saluto Enzo
Torna in cima alla pagina

smilzo
Iscritto 6 Ott 06
Più di 50 messaggi

inviati - 14/11/2016 :  16:14:13  Mostra il profilo  Rispondi citando il messaggio
Ciao enzo44 sono di nuovo a disturbarti ho quasi finito di installare il webasto thermo top mi mansa solo di tagliare e collegare i tubi dell' acqua, con l'aiuto di un meccanico ho individuato i tubi di ingresso e uscita che vanno al riscaldatore in cabina (cruscotto) la domanda è non è troppo corte l'impianto che deve scaldare il webasto quando voglio scaldare solo il cruscotto? Io ho voluto fare l'impianto come il disegno sotto.


L'impianto è allincirca cosi

In attesa di una tua risposta ti ringrazio e saluto ciao Mauro.
 
Torna in cima alla pagina

enzo44
Iscritto 13 Dic 09
Oltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggi

Rating:rating
inviati - 14/11/2016 :  19:10:33  Mostra il profilo  Rispondi citando il messaggio
Ciao, lo schema che hai postato fa riferimento al Thermo top camper, e va bene ci mancherebbe, la temperatura del liquido è controllata dalla valvola termostatica, con l'impianto in fai da te il discorso è diverso ed effettivamente il solo radiatore cabina potrebbe non essere sufficente a smaltire il calore generato, ciò sarà causa di continui on/off o addirittura del blocco per surriscaldamento, il Webasto funziona correttamente con almeno 4/5 litri di liquido. Un saluto Enzo
Torna in cima alla pagina

smilzo
Iscritto 6 Ott 06
Più di 50 messaggi

inviati - 15/11/2016 :  09:43:11  Mostra il profilo  Rispondi citando il messaggio
Ciao enzo44 scusami di nuovo ma allora tu cosa mi consiglieresti di fare o come impostare l'impianto grazie ciao Mauro.
Torna in cima alla pagina

enzo44
Iscritto 13 Dic 09
Oltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggi

Rating:rating
inviati - 15/11/2016 :  16:35:14  Mostra il profilo  Rispondi citando il messaggio
Ciao, ti ho risposto abbastanza chiaramente, " il Webasto funziona correttamente con almeno 4/5 lt di liquido", se vuoi realizzare l'impianto come da schema che hai postato, non puoi far altro che riscaldare anche il motore, questo è il sistema piu' semplice in assoluto ma ha le sue limitazioni, puoi provare, quando fa molto freddo, ad aumentare la velocità della ventola per "smaltire" l'esuberanza termica del Webasto ma è comunque una forzatura, il modo corretto è quello di installare piu' radiatori in cellula ma questo è un'altro discorso e un'altro lavoro...Un saluto Enzo
Torna in cima alla pagina

smilzo
Iscritto 6 Ott 06
Più di 50 messaggi

inviati - 15/11/2016 :  17:54:12  Mostra il profilo  Rispondi citando il messaggio
Ok grazie ciao.
Torna in cima alla pagina

AlexF81
Iscritto 2 Nov 16
Meno di 50 messaggi

inviati - 16/11/2016 :  14:28:20  Mostra il profilo  Rispondi citando il messaggio
Ciao Enzo volevo chiederti un consiglio vista la tua esperienza. . Secondo te i radiatori usati come raffreddamento per PC potrebbero andare?
Ne ho trovati da 120x120 già con predisposizione per la ventola... Sarebbero già pronti... a prezzi bassi!
Torna in cima alla pagina

enzo44
Iscritto 13 Dic 09
Oltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggiOltre 2000 messaggi

Rating:rating
inviati - 16/11/2016 :  21:49:51  Mostra il profilo  Rispondi citando il messaggio
Risposta a:
Messaggio di AlexF81 inserito in data 16/11/2016  14:28:20 (Visualizza messaggio in nuova finestra)
Ciao, anche io ne ho acquistato uno con predisposizione per due ventole, costo intorno ai 20 euro, effettivamente è fatto molto bene, anche se i bocchettoni sono un pò sottodimensionati, ma, al momento del montaggio ho avuto un attimo di esitazione, mi ha assalito il dubbio che non fossero idonei a sopportare le sollecitazioni meccaniche che in un camper sono sicuramente superiori a quelle di un computer, il dubbio mi ha fatto desistere, ho montato, per lo stesso prezzo, radiatori di provenienza motociclistica, molto ma molto piu' robusti e con i bocchettoni della misura idonea, forse la mia risposta, oltre a non chiarire, ti ha confuso le idee, ma questo è. Un saluto Enzo
Torna in cima alla pagina
   Topic 
Pagina: di 5
Attenzione: La parte iniziale di questa discussione é stata spostata in archivio.
 Nuovo argomento     Rispondi all'argomento
 Segnala un abuso     Stampa
CamperOnSale.it
WEBASTO KIT RISCALDATORE WEBASTO AT3900 ...
Kit costituito dal riscaltore Webasto A...
SostaGruppiCompagniItaliaEsteroMarchiMeccanicaCellulaAccessoriEventiLeggiComportamentiDisabiliIn camper perAltro camperAltroExtra
I Forum di CamperOnLine.it Snitz Forums 2000 © 1998-2017 CamperOnline.it Go To Top Of Page
Camper nuovi disponibili in pronta consegna
744 nuovi in pronta consegna

Camper usati e d'occasione
UsatoKm.0Nuovo
Post noleggioConto vendita

Accessori in primo piano
Catene Neve per Camper da € 39.90
Robuste catene da neve a rombo con maglie da ...
www.camperonsale.it
CONFEZIONE 10 BOTTONI AUTOMATICI MASCHIO...
Maschio da avvitare su una superficie rigida,...
www.camperonsale.it
Ritorno alla pagina precedente COL Magazine, per approfondire i temi dei viaggi in camper CamperOnLine.it, tutte le informazioni in rete per il turista pleinair Il tuo prossimo camper nuovo o usato ti sta aspettendo qui CamperOnSale CamperOnRent
Ritorno all'inizio di questa pagina